Cucina tipica del Marocco: il “Cous Cous”

233915


Il mio viaggio per le cucine del mondo continua…oggi vi porto in Marocco, per antonomasia nella cucina dove vengono utilizzate tutte le spezie del mondo.

Per i marocchini, le spezie sono sacre, infatti, il loro utilizzo non è prettamente culinario, ma soprattutto curativo.

La sua cucina si ispira: da piatti berberi a quelli del medio-oriente, dalla cucina spagnola a quella francese, dando vita a una varietà sorprendente di pietanze, alcune delle quali raggiungendo fama internazionale.

Un piatto che su tutti viene prediletto, è il famoso Cous Cous, ormai apprezzato ovunque.

Si tratta di semolino di grano duro cotto al vapore, condito con salsa di verdure, carne (pollo, agnello, montone…), oppure pesce o addirittura, dolce dove al semolino vengono aggiunte uva passa, cannella, zucchero e mandorle.

Ed è proprio così , dolce, che vi propongo la ricetta di oggi:

Ksaksu bel rumman (Cous Cous con miele e noci)

Ingredienti per 6 persone:
– 600 g di cous cous
– 225 g di miele
– 6 cucchiai di noci sgusciati, spellati e tritati
– scorza grattugiata di 1 e 1/2 arancia
– 1 cucchiaino di cannella in polvere
– 2 melagrane.

Preparazione:
Usate un preparato per cous cous precotto, (reperibile nei supermercati), fatelo bollire in acqua. Con l’aiuto di una forchetta lavorate i grani di farina per staccarli e farli gonfiare. Mettete poi il cous cous in una ciotola e aggiungete il miele, le noci tritate, la cannella, la buccia d’arancia, 3/4 dei chicchi delle melagrane e mescolate bene. Ponete il composto ottenuto su un piatto di portata e decorate con i chicchi di melagrana restanti.

Servite freddo…e buon appetito.

Clicca il link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Psicoterapia e memoria umana

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here