Home Symposium

Symposium

SYMPOSIUM tratta di filosofi e di filosofia per insegnare a riflettere e ad apprezzare la grandezza di cose tanto semplici da non apparire degne. “La filosofia è la medicina dell’anima, perché solo lei è in grado di far comprendere ciò che è bene e ciò che è male.” (Plutarco)

L’eterno ritorno dell’uguale e l’attimo immenso – parte prima

L'eterno ritorno dell'uguale è il concetto chiave della filosofia di Nietzsche.

L’ Amore “humano”

Non siamo sempre disposti ad ammetterlo, ma prima di amare gli altri, ciascuno di noi ama se stesso ... Scopriamolo leggendo il Libro de Natura de Amore di Mario Equicola.

Socrate? A volte ritorna…

Nella storia molte volte le cose si ripetono o si assomigliano. Cosa torna a dirci, oggi, un filosofo come Socrate?

Il Libro de Natura de Amore di Mario Equicola

Nel Rinascimento fiorì il filone della trattatistica sull'amore. Tra i numerosi trattati che furono composti nel Cinquecento, va ricordato quello di Mario Equicola, dotto intellettuale, nativo di Alvito (Lazio).

Dalla vulnerabilità alla felicità: verso la pienezza della vita definitiva – 2

Si conclude il percorso fondativo che parte dalla vulnerabilità per arrivare alla felicità piena e definitiva!

Dalla vulnerabilità alla felicità: verso la pienezza della vita definitiva – 1

L’esperienza della costitutiva vulnerabilità della vita umana può trovare una luce di profonda speranza all’interno della prospettiva delle beatitudini evangeliche.

Il cuore…a volte…

Una breve riflessione sul cuore, organo del nostro corpo, ritenuto sede di sentimenti, passioni, emozioni e per questo particolarmente considerato

La vulnerabilità del vivere: prospettive a confronto – 2

Il paradigma della vulnerabilità antropologica permette il confronto tra le scienze umane, la filosofia e la teologia sul tema della centralità della persona umana nei processi di cura ed etici

La vulnerabilità del vivere: prospettive a confronto – 1

Il riconoscimento della propria e altrui vulnerabilità è il primo passo da compiere sulla strada del cambiamento e del miglioramento delle condizioni materiali, sociali e spirituali degli esseri umani.

La concezione della persona tra psichiatria antropologica e filosofia – 2

L'essere dell’uomo non soltanto non potrebbe essere compreso senza la follia, ma non sarebbe l’essere dell’uomo se non portasse in sé la follia come limite della libertà (Jacques Lacan)

SEGUICI SUI SOCIAL

9,655FansMi piace
69FollowerSegui
930FollowerSegui
21IscrittiIscriviti

ARTICOLI RECENTI