Anticorpi culturali: rassegna settimanale

111866

Cari lettori e care lettrici di ScrepMagazine,

grazie per gli attestati di stima e di affetto che ricevo per la mia rubrica “Anticorpi culturali – un pensiero al giorno” che ho attivato ormai da due mesi sul nostro canale YouTube.

Trovate l’elenco completo nella playlist

Da questa settimana, ogni mercoledì sul blog presenterò una rassegna sintetica dei video di Anticorpi pubblicati nell’arco di una settimana.

Spero di svolgere in questo modo un servizio utile per tutti gli amanti della cultura.

Per questa prima volta, farò un riepilogo più ampio

39_I classici: cibo per la vita (“Anticorpi culturali”)

La riflessione di oggi parte dalla celebre lettera (10 dicembre 1513) inviata da Niccolò Machiavelli a Francesco Vettori, nella quale egli afferma:

venuta la sera … entro nel mio scrittoio ed …entro nelle antique corti degli antichi uomini, dove mi pasco di quel cibo, che solum è mio, e che io nacqui per lui

I classici sono il cibo per la mente!

40_Resistiamo stoicamente! (“Anticorpi culturali”)

Oggi “Anticorpi culturali” spegne 40 candeline: sono quaranta giorni consecutivi che pubblico una riflessione! E cerco di resistere stoicamente e … dunque la parola alla filosofia stoica ed al suo altissimo ideale di saggezza e virtù.

41_Tanto gentile e tanto onesta pare (“Anticorpi culturali”)

Attraverso le parole del Sommo Poeta – Dante –  un sentito e sincero omaggio alle donne.

La violenza sulle donne è una vergogna!

42_Sapere aude (“Anticorpi culturali”)

Iniziamo la nuova settimana con la lettura della Risposta alla domanda: che cos’è l’Illuminismo?, opuscolo nel quale il grande filosofo Immanuel Kant sostiene che l’Illuminismo rende l’uomo maggiorenne perché egli si serve solo della propria ragione come guida nelle scelte. Oggi più che mai abbiamo bisogno che i nostri comportamenti siano rischiarati dalla luce della ragione.

43_Tutti fratelli  (“Anticorpi culturali”)

Continuiamo la nostra incursione nei territori dell’Illuminismo per scoprire Voltaire e il suo Trattato sulla Tolleranza, un inno alla fratellanza universale

44_L’Enciclopedia  (“Anticorpi culturali”)

Oggi, nella Giornata Mondiale del Libro, la mia riflessione dedicata all’Illuminismo non può che parlare dell’Enciclopedia, il grande progetto realizzato da Diderot e D’Alembert

45_Il progresso (“Anticorpi culturali”)

La nostra incursione nel mondo dell’Illuminismo prosegue alla scoperta del marchese di Condorcet, autore del saggio “Abbozzo di un quadro storico dei progressi dello spirito umano” (1795)

46_La Resistenza dei filosofi (“Anticorpi culturali”)

All’indomani delle celebrazioni per la Festa della Liberazione, mi interrogo su quale possa essere l’eredità filosofica della Resistenza e lo scopro grazie alle pagine di “Banditi” il diario partigiano di Pietro Chiodi che scienze di partecipare attivamente alla lotta per la riconquista della libertà.

48_Alla scoperta dei Pitagorici (“Anticorpi culturali”)

Oggi andiamo a scoprire gli albori della riflessione filosofica che fiorì in Calabria, Sicilia e Campania, la Magna Grecia! I pitagorici furono gli “inventori” del numero, delle note musicali e del concetto di “cosmo”. Inoltre sostenevano che i cieli con le loro orbite producessero una melodia speciale … i cieli suonano!

49_L’essere è! (“Anticorpi culturali”)

Proseguiamo il nostro viaggio in Magna Grecia e scopriamo che ad Elea (oggi sito archeologico del comune di Ascea, in provincia di Salerno) fiorì la scuola di Parmenide, il fondatore dell’ontologia, dello studio dell’essere.

50_Zenone e la dialettica (“Anticorpi culturali”)

Anticorpi culturali spegne 50 candeline!

Festeggiamo proseguendo la nostra incursione nella filosofia della Magna Grecia e scopriamo l’inventore della dialettica: Zenone.

51_Empedocle di Agrigento (“Anticorpi culturali”)

Proseguiamo la nostra incursione nella filosofia della Magna Grecia e scopriamo una figura geniale e avvolta nella leggenda: Empedocle di Agrigento, filosofo, medico, profeta, guaritore.

Alla prossima rassegna…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here