Il giorno di San Nicola nella tradizione rumena.

San Nicola o Babbo Nicola, come viene chiamato in Romania, è una delle feste più allegre.

Leggenda di Babbo Nicola, secondo la quale la notte del 5 dicembre (San Nicola morì il 6 dicembre) ai bambini disobbedienti e pigri verrà data un’asta come monito, mentre quelli bravi, rispettosi e obbedienti troveranno la mattina, al risveglio, dei regali (di solito dolci o giocattoli) negli stivali o nelle scarpe che dovevano pulire con cura la sera prima.

Si dice che san Nicola veda il comportamento di ciascuno spiando fuori dalla finestra e lasci i suoi regalini (o oggetti di rimprovero) di nascosto, senza mai mostrarsi a nessuno (a differenza di Babbo Natale).

Anche per me da piccola, era un giorno molto atteso, aspettavo impaziente l’arrivo dell’alba per trovare il mio regalo.

Di solito, ero molto buona, trovavo dolcetti e giocattoli e correvo nella mia stanza e a voce alta ringraziavo San Nicola e poi serena e felice giocavo con i nuovi doni.

Oggi vorrei che Babbo Nicola
Portasse il sorriso alle persone tristi
Serenità dove sono tanti i pensieri
Che nevichi
Con fiocchi di felicità
E a ogni persona la protezione del suo Angelo Custode

Buon Babbo Nicola a tutti voi…

Trandafira Nechita

https://screpmagazine.com/author/trandafira-nechita/

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui