Motivazione

163584

Credo che ogni tanto tutti abbiamo bisogno di qualcuno che ci dia motivazione.

Spesso possiamo sentirci soli, abbandonati dal mondo, come se nessuno avesse considerazione di noi, delle nostre emozioni e dei nostri bisogni.

Ci sentiamo demotivati, privi di forza per affrontare anche le cose più banali, ci sentiamo appesantiti, incompresi. Non vediamo la luce in fondo al tunnel e non sappiamo come reagire al mondo che ci circonda e che vuole, pretende qualcosa da noi.

Ma noi siamo inermi, non sappiamo neanche da cosa cominciare, non sappiamo se abbia senso lottare, se abbia senso fare qualcosa, perché nessuno ci sta insegnando come fare, nessuno forse ci ha mai detto come fare.

Spesso ci sentiamo un completo fallimento, come se deludessimo tutti, in primo luogo noi stessi.

Non ci sentiamo voluti, capiti, ascoltati.

Non ci motiva nessuno, non ci elogia nessuno, e viene così difficile farlo da soli, trovare il lato positivo delle cose, trovare la strada giusta.

Così oggi voglio darvi motivazione, voglio essere io quella voce che vi spinge ad essere presenti in ciò che fate, in ciò che siete, in ciò che farete e vorrete essere.

Magari alle porte c’è un progetto da terminare, un nuovo impiego, un percorso di studi, di vita, un qualcosa di importante e avete paura di fallire.

Ecco, oggi non pensate agli altri, non aspettatevi niente da nessuno, non pensate alle vostre ansie e preoccupazioni.

Concentratevi su voi stessi, su ciò che sapete fare, su quello che vi piace fare.

Fermatevi, respirate e concentratevi sull’azione che andrete a svolgere.

Lasciate tutti i pensieri fuori, ciò che è importante è ciò che vi renderà fieri di voi a fine giornata.

Smettetela di colpevolizzarvi, di dar ragione a quelle voci cattive esterne o a quelle interne, quelle voci che continuano a farvi sentire sbagliati, che vi fanno credere di non valere niente, di non poter raggiungere nessun obiettivo, di essere voi il problema e non la soluzione.

Basta dare ascolto al passato, alla gente sbagliata, alle parole che pesano.

Basta pensare di non essere abbastanza, di non poter raggiungere un obiettivo, di non poter essere migliori del resto del mondo.

Basta guardarsi allo specchio e disprezzarsi, basta piangersi addosso e rimproverarsi solo perché la gente insoddisfatta vi fa credere che ogni cosa va male perché siete voi a farla andare così.

Ricordatevi di essere concentrati solo sulle vostre azioni, sul presente, qualsiasi cosa stiate facendo.

Pensate a voi, al benessere che quella determinata cosa fa scattare dentro di noi.

Respirate, continuate a pensare a voi.

Esistete solo voi.

Il resto non esiste, il resto non è qui, il resto resta zero.

Voi potete tutto, siete tutto e valete tutto.

Lottate, ascoltatevi, non mollate.

Fatevi del bene, pensate solo a voi.

Ognuno di noi è prezioso, ognuno di noi è speciale, ognuno di noi è UNICO.

Rimanete ancorati al presente, il passato è passato, e come tale deve rimanere.

Non permettere a nessuno di disegnare i tuoi confini“.

Giulia Trio

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here