Le montagne arcobaleno

139219

A volte la Natura così reale e concreta sa compiere magie. A volte miscela il possibile con lo straordinario e accade che l’eccezionalità si profili sotto i nostri occhi sotto forma di uno spettacolo magnifico.

E’ il caso dei monti del Danxia cinese chiamati Montagne Arcobaleno, a nord-ovest della città di Zhangye ;  sembra quasi che un pittore si sia divertito a gettare secchi di vernice colorata sorvolandoli dall’alto: meravigliosi colori ricoprono le montagne che appaiono come rivestite di un vivace e variopinto  mantello.

Ma, nonostante ci piacerebbe pensarlo, i loro colori non sono frutto di un incantesimo ad opera di una burlona streghetta che si è divertita a spennellare il mondo di quà e di là;  sono naturalmente frutto di madre Natura.

Questi colori straordinari dipendono dai minerali presenti in queste rocce antichissime risalenti al Cretaceo, oltre 24 milioni di anni fa: il ferro dell’ematite ha donato i toni dell’arancione e del rosso, la limonite e lo zolfo il giallo vivace, la magnetite il nero e la clorite il verde. Il fenomeno erosivo degli agenti atmosferici ha creato poi l’aspetto liscio e levigato dei monti.

Un effetto unico e speciale per un luogo protetto divenuto Parco geologico nazionale, ricco di forme rocciose strane, torri, valli e scarpate ognuna diversa per colore e forma.

La magia di questo luogo incantato attira ogni anno milioni di turisti che, con visite guidate e dotati di giusta attrezzatura, amano visitare queste antiche montagne che ci riportano indietro nel tempo, là, dove tutto è iniziato, a ricordarci quanto siamo infinitamente piccoli dinanzi allo spettacolo immenso e straordinario della Natura.

Sandra Orlando

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here