Oggi parleremo della CIPRIA

(se vuoi musica mentre leggi avvia la base)

La CIPRIA viene utilizzata per fissare e opacizzare il trucco.

Le sue funzioni principali sono:
– Fissare il make-up affinché esso duri più a lungo e non alteri il colore
– Creare una base asciutta
– Eliminare l’effetto lucido dovuto alla traspirazione della pelle.

La texture della CIPRIA deve essere fatta di una polvere molto fine in modo che la pelle possa respirare e si eviti l’antiestetico effetto “maschera“.

Il colore è fondamentale in quanto non può essere troppo chiaro per evitare un sgradevole “effetto bambola” ma nemmeno troppo scuro perché si ricadrebbe nell’effetto “maschera

Gli strumenti utilizzati per applicazione della CIPRIA sono piumino in velluto o pennello cipria.

La cipria si applica con il piumino se si vuole ottenere un effetto opaco con il pennello se si vuole ottenere un effetto naturale.

I punti maggiormente critici che non dobbiamo trascurare sono i angoli degli occhi, della bocca e del naso.

Controllate sempre che sul viso non rimangono zone lucide, ma che ci sia uniformità di colore.

Non tutte le donne sanno che la cipria non va applicata solo sul viso ma anche sulle parte visibili del collo e fino alle base delle orecchie per avere un colorito uniforme.

Un piccolo trucco per verificare se avete applicato la cipria in modo corretto è passare leggermente i polpastrelli sul viso: se non troverete zone “umide” allora avrete eseguito bene l’applicazione.

Con la speranza che anche oggi i miei piccoli consigli vi siano stati utili vi ringrazio e vi aspetto al prossimo articolo.

Trandafira Nechita

Per leggere la mia “pillola di bellezza” precedente clicca qui:

Il fondotinta

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui