“Il valore di un’ape” di Simona Trunzo

1
141346

Oggi è la Giornata Mondiale dell’ape,

l’ape per noi è operosa e preziosa.

Nel pomeriggio c’è un evento ad essa dedicato,

e di certo i nostri amici Fumìna e Švèlto non mancheranno.

Eccoli arrivati:notano subito un tipo strano,

e non riescono a capire cosa stia combinando.

Sembra vestito da astronauta,

quindi si avvicinano per fare qualche domanda.

Ora si sfila la “maschera”:

è chiaro che un astronauta non era!

Il ragazzo sorride e li invita a seguirlo;

Fumìna e Švèlto son tanto curiosi, neanche a dirlo.

Giungono in un giardino ricco di fiori

e di casette dai tanti colori.

Ora capiscono che si tratta di alveari,

e anche loro devono indossare quei caschi strani.

L’apicoltore spiega loro che l’ape non produce solo il miele,

ma anche cera polline propoli e pappa reale.

Purtroppo il numero di api è in diminuzione,

a causa dei pesticidi e dello scarso numero di abitazioni.

Ma l’apicoltore vuole prendere ad esempio l’iniziativa di Milano,

e costruire una strada super fiorita, con tante varietà di fiori e qualche tulipano.

Così si darà alle api nuova dimora,

e sarà protetta in maniera nuova.

Mentre Švèlto assaggia un po’ di miele,

a Fumìna si aprono nuove idee, come vele.

Anche nel loro giardino tanti fiori ci saranno,

e una casetta per le api costruiranno.

“Ognuno di noi nel suo piccolo può rendere un minimo gesto un grande esempio.”

E prima di andare con queste rime vogliamo salutare.

IL VALORE DI UN’APE

L’ape è piccolina e preziosa, per quanto carina è operosa.

Noi abbiamo paura del suo pungiglione,

e non pensiamo al lavoro che fa con dedizione.

Vola di fiore in fiore,

e ci dona miele di gran sapore.

Fa parte del nostro ambiente,

difendiamola in modo diligente.

Simona Trunzo

Clicca il link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here