“Il merlo e la rondinella” di Simona Trunzo

1
141767
È una splendida giornata di Agosto,
ma tra le rondini qualcuno è fuori posto.
Nel gruppo è arrivato un merlo,
che per loro non è molto bello.
Ma lui del loro volo si è incantato,
e di una rondinella si è innamorato.
Dal gruppo non sarà mai accettato
e il suo amore mai realizzato.
Ma lui non dà spazio allo sconforto
e ad ogni tramonto va al suo posto.
Vicino al nido della sua rondinella,
lui si sistema come una sentinella.
All’ora del tramonto
le rondini rientrano al loro posto
e nel loro nido
si sistemano vicino vicino.
Ma prima di questo fare,
il loro saluto al sole vogliono dare.
E in un volo danzato
danno il loro cantato.
E mentre in cielo questo avviene,
il merlo con il suo canto interviene.
Il suo canto d’amore
è una melodia ricca di ardore.
Una serenata incantata,
che le dedica in ogni serata.
Così il sole dal loro amore è salutato,
che è rappresentato da un duetto fatato.

Simona Trunzo

Clicca il link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here