Filetto di Spigola in panatura al lime, verdurine saltate al timo e cubetti di patate al profumo di origano…

230443

Oggi parliamo di cucina e lo facciamo con il nostro amico siciliano Roberto Trimarchi.

Roberto lo abbiamo già conosciuto precedentemente, è un noto chef palermitano che gli hanno della sua carriera, ha ricevuto numerosi riconoscimenti.

Oggi ci presenta un secondo piatto fresco, adatto proprio per la bella stagione:

Filetto di Spigola in Panatura al lime, Verdurine saltate al timo, cubetti di patate al profumo di origano

Ingredienti:
1 filetto di spigola
Julienne di carota, zucchina (parte esterna)/sedano
1 patata (tagliata a cubetti)
Burro chiarificato, Olio evo
Sale e pepe bianco q.b.

Guarnizione: 1 ciuffo di menta, mezze lune di lime, 1 Pomodorino Pachino

Panatura: fette di Pan carrè (parte interna), tritare con foglie di prezzemolo, basilico, sale e pepe b. q.b., aggiunta dopo di grattugiata di buccia di lime.

Procedimento:

Cuocere le patate in forno con sale e olio evo q.b., a fine cottura aromatizzare con l’origano.

Sbollentare le verdurine lasciandole croccanti e passarle nel ghiaccio, scolarle e passarle poi velocemente in padella con del burro chiarificato, sale e pepe b. q.b., a fuoco spento aggiungere il timo.

Creare un turbantino di spigola (avendo cura che non ci siano spine) passandolo prima nella panatura, mettendola in un pirottino di alluminio imburrato (o passato del burro spray), mettere in forno per pochi minuti circa 7 minuti.

Sistemare la spigola tolta dal pirottino al centro del piatto e mettere al centro il pomodorino di pachino, circondare dei contorni delle verdurine e della patata. Guarnire con la menta e le lune di lime.

Nota dello Chef: il pomodorino si può aggiungere anche a crudo con la spigola e farlo cuocere insieme.

Grazie da ScrepMagazine

Clicca il link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

In ricordo di Giovanni Falcone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here