Felix Vallotton (parte prima)

196066

Félix Vallotton (parte prima)

“Natura morta con mele”

Olio su tela 38 x 46 cm.

MuMa Le Havre.

Felix Vallotton nasce a Losanna, Svizzera, da una famiglia borghese il 28 Dicembre 1865.

Artista precoce, già all’età di 17 anni si trasferisce a Parigi per studiare disegno all’Académie Julian.

Durante questo intervallo di tempo lavora al Louvre come copista di opere di Holbein e Rembrandt.

Sino al 1890 si esprime con una pittura accademica lontana dai fermenti delle avanguardie “postimpressioniste”.

Dopo questo periodo prende contatto con P. Bonnard e Vuillard elaborando soluzioni di grande sintesi formale e cromatica.

Due anni più tardi entra a far parte del gruppo artistico dei Nabis.

Questo gruppo era costituito da giovani studenti d’arte, tra cui Paul Gauguin.

I Nabis sono una rivoluzione stilistica che prendeva spunto dallo stile decorativo e Post-Impressionista di Gauguin e dalle stampe giapponesi molto popolari all’epoca.

Terminato il periodo Nabis Vallotton ritorna al “realismo”.

Muore di cancro in Francia nel 1925.

“NATURA MORTA CON MELE”

“Natura morta con mele” è di notevole difficoltà.

Vallotton dispone i vari elementi su un tavolo e su uno sgabello in paglia intrecciata ricoperto da un lenzuolo bianco.

All’interno del piatto mele e banane sono raffigurate con grande attenzione ai dettagli.

Sono raccolti in modo molto compatto e con il realismo che caratterizza la maggior parte dei frutti riuniti..

Mentre il dipinto ha uno sfondo scuro per esaltare il tutto, gli oggetti rappresentati corrispondono all’abitudine dell’artista di utilizzare solo le cose del suo ambiente.

Una interpretazione della vita contemporanea con una pittura che si compone di mille pezzi colorati, ognuna, come si evince in questo capolavoro, con una espressione di grande intensità emotiva.

CONCLUDENDO:

Resi con uno stile e colori raffinati, ritagli e inquadrature audaci, Vallotton per tutta la vita è sempre stato affascinato da una vasta gamma di soggetti: nudi femminili, interni, paesaggi, nature morte,

Pur non essendo sempre compreso dalla critica del suo tempo, Vallotton seppe imporsi come figura di spicco nella scena artistica parigina trovando un posto primario anche nella corrente moderna, con dipinti che sono diventati in seguito leggendari.

Bruno Vergani

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here