Una passeggiata tra i monti respirando all’improvviso la brezza del mare: così si potrebbe definire la sensazione che avverto camminando per le strade di Fagnano Castello, deliziosa cittadina in provincia di Cosenza, a 516 metri sul livello del mare; un borgo immerso nel verde, celebre per la qualità della sua acqua e per le sue lussureggianti bellezze paesaggistiche legate soprattutto ai grandi alberi di castagno, ai faggi, agli abeti e alle querce maestose.

Un silenzio speciale domina i boschi di questo luogo, una montagna ricca di verde e meravigliosi spettacoli naturali,  alberi alti che sembrano racchiudere il cielo fra loro,  piccoli laghi che si specchiano nel cielo terso, di sentieri che risuonano in autunno dello scricchiolìo delle foglie e strade che discendono all’improvviso verso la costa lasciando intravedere in lontananza un mare cristallino.
Ed è proprio questa la magia di questo luogo: la fresca aria di montagna lascia il passo e fa giungere di colpo la brezza del mare delle vicine località tra cui Guardia Piemontese o la bellissima Cetraro.

Se d’autunno è rinomata la “Sagra delle castagne“, con mercatini e stand allestiti per l’occasione e ricchi delle specialità gastronomiche del luogo, d’inverno la neve e il crepitìo del fuoco dei caminetti accesi  e dei falò dell’alligrizza alla vigilia dell’Immacolata, regala una dolce atmosfera confortevole.

Anche nella stagione estiva Fagnano è un paese delizioso da vivere, con spettacoli musicali serali, momenti di intrattenimento culturale presso l’Anfiteatro del centro, serate a tema da vivere nella caratteristica piazza centrale, picnic in montagna nelle apposite aree attrezzate o semplicemente lunghe escursioni o passeggiate nei boschi incantevoli della sua montagna.

Il mare a pochi minuti permette di trascorrere inoltre anche lieti giornate sulle vicine spiagge  per poi tornare alla frescura del paese di sera.

Ma ciò che davvero colpisce a Fagnano è la grande intraprendenza e lo spirito organizzativo di questa cittadina che sa creare momenti di svago e di raccoglimento per la comunità coinvolgendo grandi e piccini; come i Giochi dei Rioni, una sorta di Giochi senza frontiere che, attraverso una serie di gare di agilità, tiene impegnati per un più di un mese gli abitanti dei vari quartieri o chi ha voglia di mettersi in gioco; uniti nella loro squadra rionale, ogni concorrente contribuisce al perseguimento della vittoria finale, in un continuo clima di festa e allegria trascinante.


L’estate sta arrivando e dunque potrete fare un salto anche voi a Fagnano Castello, passeggiare per i boschi, gustare le sue prelibatezze culinarie e respirare un po’ di questa sua aria speciale che profuma di monti, di mare.

Sandra Orlando

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui