Ciò che non conosciamo esiste comunque.

138980

Se c’è una cosa al mondo che mi lascia senza fiato, da sempre, sono gli animali.

Di varie dimensioni, colori, caratteri… ogni animale lascia parlare di sé anche solo osservandolo. E non è assolutamente facile, ad oggi, rendersi conto di quante varietà di specie animali ci sono sulla Terra. E di ognuna di esse, l’essere umano, ne conosce una piccola parte.

Sono state identificate un milione e trecentomila specie di animali (non insetti) ed è solo una piccola percentuale rispetto a quante specie in totale siano mai esistite.

Da brava amante della natura e di ciò che ne fa parte, ho raccolto per voi delle specie bizzarre, insolite, e che probabilmente neanche conoscevate.

Pronti a fare insieme questa nuova scoperta?

  • Armadillo clamidorofo troncato, diffuso in Sud America, dov’è chiamato pichi ciego.                               
  • Aye-Aye, vive solo in Madagascar; è un nostro lontano parente anche se dall’aspetto non si direbbe. Vive sugli alberi e non scende mai sulla terra.               
  • Lupo di crine, si trova in Sud America. Viene chiamato anche crisocione.                                               
  • Cervo dal ciuffo, abita tra la Birmania, la Cina centrale e l’India Nord-orientale solo al di  sopra di 4500 metri di altezza. Caratteristica principale sono gli incisivi, lo fanno sembrare un vampiro.                             
  • Polpo Dumbo o Grimpoteuthis Robson, ha un aspetto così adorabile che gli scienziati lo hanno soprannominato “adorabilis”.                                           
  • Marà della Patagonia, molto somigliante ad una lepre, anche se non c’è alcun collegamento tra le due specie. È un roditore e vive in Sud America.                     
  • Orcella asiatica, delfino dall’aspetto curioso che vive nell’Asia Sud-orientale.                                                           
  • Gerenuk, antilope dell’Africa orientale. Il suo collo allungato lo rende simile ad una giraffa, ecco perché è stato soprannominato “gazzella giraffa”.                       
  • Babirussa, fa parte della stessa famiglia dei maiali, suidi. Presenta enormi zanne che escono fuori dal muso. Vive solo a Sulawesi, isola indonesiana vicino le Molucche.                                                                                 
  • Fossa, si trova in Madagascar ed è parente della mangusta. È classificato come possibile animale in estinzione.                                                               
  • Cefalo zebra, vive nelle foreste dell’Africa occidentale, è un’antilope e il suo nome nasce dalle bande nere che si trova sul dorso.                                       
  • Uccello del paradiso superbo, presenta piume nerissime che lo trasformano in una macchia oscura, assorbendo il 99,95% della luce. Tutto questo lo aiuta a far risaltare le macchie colorate quando danza in cerca del suo partner.                                                                       
  • Rara tartaruga guscio molle gigante di Cantor, può arrivare ad un metro di lunghezza, ha il carapace morbido e presenta qualche callosità. Si trova nel Sud-Est asiatico ed è in pericolo di estinzione.                           
  • Gerboa del Gobi, si trova in Cina e in Mongolia, presenta una coda coperta di pelo, ha ampie orecchie ed è un roditore.                                                                       
  • Formica panda, è una specie di vespa. Sembra innocuo alla visione, ma è estremamente pericoloso a causa del suo morso dolorosissimo che può portare alla morte. Viene anche chiamata “formica di velluto”.     
  • Tenrec striato di pianura, mammifero presente nelle foreste pluviali del Madagascar. Ha una dimensione di 20 centimetri e il suo colore è nero-giallo. Sul dorso sono presenti degli aculei ruvidi.           
  • Sfinge del galio o sfinge colibrì, è un lepidottero che vive in Eurasia e nel Nord Africa. Viene detta anche “farfalla sfinge”.                                                                   
  • Glaucus Atlanticus, viene chiamato “blue dragon” dagli inglesi. Vive nel mare e galleggia grazie alle bolle d’aria. Non supera i 3 centimetri e i suoi colori sono blu e bianco.                                                                                   
  • Vipera di boscaglia, vive sugli alberi delle foreste tropicali dell’Africa e caccia durante la notte.                   
  • Becco a scarpa, ha un’altezza di 140 centimetri e vive in diverse zone dell’Africa.                                                     
  • Drago di Komodo, grossa lucertola dai grossi artigli e dal morso letale. Vive nelle isole indonesiane di Komodo, Rinca, Flores, Gili Motang e Gili Dasami.         
  • Delfino Rosa, detto anche “Inia o Boto”, è il cetaceo più simpatico delle acque dolci dell’America Meridionale. Il suo colore rosa è dovuto al suo sistema circolatorio. Vive in Brasile.                                                 
  • Rane del Costa Rica, anfibio che presenta occhioni rossi ed una colorazione verde brillante. Vive principalmente in Costa Rica ed è molto famosa per essere allucinogena.                                                               
  • Blobfish, pesce “molle” che vive nell’Oceano Pacifico Sud-occidentale ed è stato definito l’animale più brutto al mondo.                                                                                   
  • Diavolo della Tasmania, mammifero in pericolo di estinzione, vive in Tasmania e Robbins Island. È molto rabbioso e iracondo e si nutre principalmente di carogne.                                                                                     
  • Uacari calvo, vive in Amazzonia. Ha il volto e le orecchie scarlatti ed è totalmente calvo. È in via di estinzione a causa del deforestamento.                               
  • Quokka, piccolo marsupiale australiano. È conosciuto come l’animale più felice al mondo per la sua docilità e simpatia verso l’uomo.                                                           
  • Tarsio, è il primate più piccolo del mondo. Vive nelle Filippine e, grazie ai suoi occhioni, caccia durante la notte.                                                                                         
  • Clamidosauro, rettile carnivoro che vive in Australia settentrionale e in Nuova Guinea. È considerato l’ultimo dinosauro vivente grazie alla cresta di pelle che schiude quando si sente in pericolo.                                   
  • Wombat, piccolo mammifero dall’aspetto tenero. La sua caratteristica particolare? Le sue feci sono cubiche. La forma particolare permette di usarle come segnale per comunicare con i suoi simili e durante le ricerche del partner.                                                                               
  • Rinoceronte di Giava, vive nell’isola di Giava, tra Sumatra e Bali, è la specie più minacciata al mondo. Il bracconaggio e la presenza di vulcani sull’isola sono le cause principali della sua estinzione.                                 
  • Orso Marsicano, altro animale in via d’estinzione. Vive nelle foreste di faggio del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e al momento, in vita, ne rimangono solo 50 esemplari.                                               
  • Granchio del cocco, è il più grande artopode terrestre del mondo. Le sue chele hanno una stretta 10 volte più potente di quella umana e riesce a sollevare fino a 28 kg. Vive tra l’Oceano indiano e l’Oceano Pacifico occidentale e può pesare fino a 4 kg.                   
  • Axoloti, piccola salamandra messicana dal dolce aspetto è in via d’estinzione a causa del bracconaggio a scopo di cattività.                                                                     
  • Tigrillo, felino diffuso nelle foreste pluviali del Centro e Sud America. Piccola tigre che può arrivare ad un peso massimo di 3 kg.                                                             
  • Sula Piediazzurri, uccello marino dalle zampe azzurre. Vive nel Messico occidentale, nella California occidentale e in Perù. Sfoggia le sue bellissime zampe in fase di corteggiamento.                                                     
  • Topo Canguro, ha zampe posteriori molto sviluppate per poter ottenere un’andatura saltellante. Vivono negli Stati Uniti principalmente.

E voi quali di questi animali strani e curiosi conoscete?  

Giulia Trio.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here