Casa, dolce casa

177862

Mi piace il profumo della quotidianità, di quella sensazione meravigliosa che respiro quando mi trovo fra le mie pareti domestiche.

La casa non è solo un luogo fisico, è uno spazio che sa tutto di noi.

La casa tutela la nostra intimità, la segretezza della nostra storia familiare.

È il luogo in cui ogni cosa che ci appartiene, occupa il suo posto, ha un suo valore, un suo significato.

È il luogo a cui abbiamo affidato da sempre la custodia dei nostri ricordi, in cui non ci abbandonano forza e coraggio, perché cerchiamo di lottare per vincere tutte le paure, le ansie.

È in luogo nel quale vogliamo stare quando ci sentiamo minacciati da qualcosa, quando avvertiamo un pericolo e abbiamo bisogno di protezione, calore e conforto.

È il nostro porto sicuro quando vacillano le certezze e le fragilità minacciano la nostra serenità.

È il luogo in cui possiamo essere noi stessi fino in fondo, senza doverci nascondere perché ci sentiamo liberi.

Ogni casa ha un suo cuore pulsante.

Ogni casa ha un’anima…

Piera Messinese

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Previous article‘Vento di passioni’: Brad Pitt anima inquieta
Next articleIl Milite Ignoto Cittadino d’Italia
Sono nata il 13 Novembre del 1966 a Lamezia Terme, in Calabria, ove risiedo. Sono sposata ed ho una figlia. Se dovessi scegliere un attributo che possa caratterizzarmi, questo sarebbe “eclettica”. Sono “governata da uno spirito fortemente versatile” che mi dà energia, per cui mi sento letteralmente assetata di nuovi stimoli. Sono innamorata della scrittura da sempre e la mia formazione classica ha contribuito a mantenere vivo in me tale sentimento. Grazie alla passione per i classici latini e greci in primis ed in seguito agli studi universitari in Medicina e Chirurgia, ho potuto rendere creativa la mia elasticità mentale. Ma “illo tempore fu il Sommo” a rubarmi il cuore e così “Galeotta fu la Divina". Amo, quindi, leggere e scrivere e ritengo che ciò sia fondamentale per la crescita di ogni individuo. Flaubert diceva: _”Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi o, come fanno gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.”… Sono Socia Fondatrice di “Accademia Edizioni ed Eventi”, Associazione culturale con sede a Roma che si occupa di cultura e di promuovere il talento. Scrivo su SCREPmagazine, rivista dell'Associazione, su cui curo varie rubriche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here