The old guard

120894

Su Netflix in anteprima assoluta The old guard, dal 10 luglio in streaming.

The old guard : trama.

Guidati dalla guerriera Andy (Charlize Theron) un gruppo di mercenari clandestini, dotati di poteri speciali come l’immortalità, lottano per proteggere il mondo intero. Le loro capacità vengono scoperte quando vengono ingaggiati da un ex agente della Cia. Andy e la nuova recluta Nile dovranno difendere il gruppo e aiutarli a fuggire da chi vuole utilizzare il loro dono per scopi di lucro.

THE old guard : recensione.

Sbarcato direttamente in streaming su Netflix, The old guard è il primo film di una trilogia.

Tratto da un fumetto di Greg Rucka, autore della sceneggiatura, il film seppur di fantascienza, ha un assetto di base realistico.

Nonostante i protagonisti siano esseri immortali e dotati di grandi poteri, la regista Gina PrinceBythewood non ne trascura la parte umana. Grandi le fragilità manifestate da tutti i personaggi, dotati di sfaccettature da cui si denota uno spessore di emozioni non indifferente.

Non solo fantascienza ma anche una storia d’amore, di amicizia e di famiglia  in un certo senso.

Personaggi veri.

Personaggi veri si muovono sulla scena e permettono, nonostante la storia sia prettamente di fantascienza, un processo di immedesimazione dello spettatore.

Sono esseri molto vulnerabili, benché immortali, perché possono morire in determinate circostanze. Anche questa loro Eternità li rende deboli e tristi in un certo senso e qui ci viene in mente sicuramente Highlander l’ultimo immortale, il cult con Christopher Lambert  e Sean Connery .

Non desiderano questa immortalità, per loro è quasi un castigo, una maledizione da cui non possono fuggire.

Molti particolari del mistero dei loro poteri saranno sicuramente spiegati nei sequel che verranno, in cui ci sarà molto da raccontare.

Il cast.

Accanto ad una sempre eterea Charlize Theron troviamo anche il nostro Luca Marinelli nel suo primo ruolo ad Hollywood.

Qui Marinelli interpreta l’italiano Nicolò, Nicky, che vive un amore eterno, offrendo un’interpretazione intensa e convincente.

Matthias Schoenarts è invece Booker, legato ad Andy in un rapporto sofferente. Proprio il personaggio di Booker è il più complesso, incarnazione della triste condizione dell’immortalità, del tradimento.

Come diceva Freddy Mercury nel suo capolavoro Who wants to live for ever, in realtà “Chi vuol davvero vivere per sempre? Chi vuol veder sparire sotto i suoi occhi tutto ciò che ama?”

Who wants to live forever?
Who wants to live forever?
There’s no chance for us
It’s all decided for us
This world has only one. 
Sweet moment set aside for us. 

Sandra Orlando 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here