Semplicemente Giulia (Parte 2a)

218308

Per leggere la puntata precedente clikka sull’immagine qui sotto:

Semplicemente Giulia (Parte 1a)

…Sofia era diventata una bella bambina, ma anche molto permalosa. Malgrado tutto, continuava ad essere coccolata e la preferita del suo papà.

Negli anni a venire, con molto impegno e tanta fatica, Gennaro si era creato un’attività in proprio, faceva il venditore ambulante di frutta e verdura, e nonostante il periodo non fosse tra i migliori, si riteneva fortunato, perchè riusciva a guadagnare quei soldi che gli permettevano di mandare avanti la famiglia.

Erano trascorsi sei anni, Gennaro e Speranza avevano messo in cantiere un altro figlio.

Purtroppo, in quel periodo, non esistevano le ecografie per stabilire il sesso del feto, motivo per cui si portava avanti la gravidanza e si attendeva, con sorpresa, la nascita del futuro/a nascituro/a.

Anche questa volta Speranza non ebbe difficoltà a rimanere incinta, e la notizia rese felici tutti.

Per fortuna, portava avanti le sue gravidanze senza alcun problema.

Trascorsero i nove mesi, e un caldo mattino di Giugno, Speranza cominciò ad avvertire piccoli doloretti al basso ventre, fino a quando ruppe le acque, e come le altre volte, fu assistita in casa propria dalla cognata ostetrica, Miranda.

Erano tutti ansiosi, soprattutto Gennaro che in cuor suo sperava fosse un maschio.

Al momento in cui la moglie stava per partorire, le figlie furono allontanate per raggiungere la casa dei nonni materni. 

Ma ecco sopraggiungere l’urlo di un neonato, Gennaro si precipitò nella stanza, e anche questa volta era una splendida bambina.

Miranda la prese in braccio e la poggiò sul petto della sua mamma. Il padre si avvicinò, e quando la vide, gli occhi si colmarono di lacrime.

Ebbene, quella bimba era veramente bella,  forse il suo papà avrebbe preferito un maschietto, ma quando vide i suoi occhietti smarriti, sentì di doverla proteggere, e da quel momento il suo amore per lei è stato inconfutabile.

I Figli sono fari di luce che illuminano la vita di chi li ha generati, ed a Gennaro non  importò se fosse  maschio o femmina, era troppo felice…

C O N T I N U A…

(Immagini dal web)

Grazia Bologna

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Chi sono e quali funzioni hanno i tre Arcangeli

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here