Raul Dufy (parte prima)

127796

RAUL DUFY (parte prima)

“M.GASTON DUFY AL PIANOFORTE” 1897

Olio su tela, cm 34 × 26

Collezione privata

Raoul Dufy è stato un grande pittore francese nato nel 1877 a Le Havre, da una famiglia di modeste condizioni economiche.

Il padre del pittore, organista e maestro di coro, trasferì a Raoul ed agli altri tre figli la passione per la musica.

Ma nel 1891 la famiglia ebbe una grave crisi finanziaria e Raoul fu costretto a cercare lavoro a Le Havre.

Riuscì comunque, con l’aiuto di parenti paterni, a iscriversi ai corsi serali del maestro Charles Lhuillier alla Scuola di Belle Arti della sua città.

Pur essendo un ragazzo di provincia che tentava di accostarsi alla pittura, Dufy rivelò subito grandissime doti naturali.

La sua formazione avvenne in modo irregolare, data l’estrazione povera della famiglia, ma imparò venendo a contatto e facendo amicizia con artisti del calibro di Matisse e Cézanne .

Nel 1899 Dufy si trasferì a Parigi per frequentare l’ École Nationale des Beaux-Arts seguendo i corsi di Bonnat e manifestando un grande interesse per la moderna pittura Impressionista e Post-impressionista.

Il 1903 fu l’anno della sua prima mostra al Salon des Indépendants.

A partire dal1908 in poi intraprese numerosi viaggi.

In questa serie di viaggi, tra cui quello in Italia nel 192, ad Antibes un anno dopo, e successivamente in Marocco e a Nizza, stabilirono un punto di svolta del suo stile pittorico.

Dufy entrò a far parte della corrente artistica del fauvismo, caratterizzata dall’utilizzo di colori forti in maniera selvaggia ed immediata, abbandonando per sempre l’impressionismo e altre varie tecniche.

Nel 1944 Dufy decise di ridurre la sua tavolozza ad una “pittura tonale” realizzando una serie di opere con questo principio.

Durante il secondo conflitto mondiale si rifugio’ a Perpignan, dove dipinse moltissimi paesaggi della zona.

Dal 50 al ’52 si stabilì negli Stati Uniti, continuando a dipingere forsennatamente .

Nel ’52, poco prima di morire, ricevette il primo premio della Biennale di Venezia.

La sua opere diventano conosciute in tutto il mondo.

Raoul Dufy si spense nel 1953 in Francia, a Fortcalqu.

“M.GASTON DUFY AL PIANOFORTE”

Da questa opera non traspare nulla degli stili che adotterà in futuro; tuttavia il dipinto rivela già una notevole maturità.

Dufy, ritrae il padre mentre suona, dando una nota di poesia a un episodio familiare.

Il suo quadro, infatti, consacra un momento di vita intima tanto cara all’artista.

Fu il padre Gaston a trasmettere al figlio quell’ amore per la musica che Dufy poi traspose nei propri quadri .

Ma il dipinto riguarda più lo stato d’animo che la tecnica.

Anche se le sue armonie cromatiche sono più “moderne”, l’intimo rapporto che si stabilisce tra il soggetto e lo spettatore, richiamano molti pittori del passato, sopratutto in Chardin e Corot, assorbendo parecchio della loro sincerità pittorica e della loro sensibilità e raffinatezza.

Gli ori quasi ramati che risplendono ovunque e i gialli scintillanti di luce, lo avvicinano molto in questo periodo agli impressionisti, la cui luce soffusa è nella pennellata appena abbozzata.

I colori mogano del pianoforte e nei bronzi ocra sono vivificati da deliziosi tocchi soffusi da una calda luce dorata.

Dufy in questo periodo, come tutti gli impressionisti, esprime un senso di calma e di soddisfazione per la vita borghese.

Nei suoi quadri, si tratti di rappresentazioni paesaggistiche, oppure di un oggetto o soggetto particolare, si respira la rappresentazione di un mondo allegro e gioioso.

CONCLUDENDO:

Raul Dufy non fu solo pittore ma anche un brillante decoratore di tessuti.

Le raffinate e innovative decorazioni di stoffe di Dufy (ecco un esempio) spianarono la strada al movimento espressionista.

Sono prevalentemente immagini di fiori, rose, anemoni, crisantemi, margherite, papaveri e fiordalisi su sfondi dai colori vivaci in grado di trasmettere emozioni attraverso stupefacenti colori.

Bruno Vergani

Giacomo Balla (ottava e ultima parte)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here