Premio ” Blu World Academy” ad Anton Giulio Grande

227225
La scorsa settimana nella Sala della Protomoteca del Campidoglio a Roma si è svolta la cerimonia di premiazione “Blu World Academy“, premio internazionale 2023 per l’arte, sport e cultura.
Presenti alla cerimonia in qualità anche di premianti Antonello Aurigemma, Presidente del Consiglio Regione Lazio, l’On. Fabrizio Santori e la Presidente Blu World International Mihaela Mitrut.
Il premio è stato istituito dall’Accademia per riconoscere e valorizzare artisti e professionisti distinti in diverse sezioni.
Col patrocinio del Consiglio Regione Lazio, della Camera della Moda svizzera, dell’Ambasciata della Romania, dell’Istituto Cooperazione Paesi Esteri, dell’Assemblea Capitolina del Comune di Roma e del Comitato italiano Fair Play, per la categoria moda e fashion designer è stato premiato lo stilista di alta moda Anton Giulio Grande per valorizzare il patrimonio culturale e artistico per riconosciute competenze, contribuendo alle facilitazioni del dialogo culturale.
Previous articleBella come il Cinema 2023
Next articleSensi e ragioni nell’arte: intervista a Roberta Mezzadra
Sono Maria Luana Ferraro, consulente aziendale e mi occupo anche di finanza personale. I calcoli sono il mio lavoro, le parole la mia passione. Fin da bambina, anziché bambole e pentoline, chiedevo libri, quaderni e penne. A sei anni ho ricevuto la mia prima macchina da scrivere. Appassionata di letteratura italiana e straniera, il mio più grande sogno è sempre stato diventare giornalista. Sogno che, piano, si sta realizzando. Socia fondatrice della “Associazione Accademia & Eventi”, da agosto 2018 collaboro con “SCREPMagazine” curando varie rubriche ed organizzando eventi. Fare questo mi permette di dare risalto a curiosità e particolarità che spesso sfuggono. Naturalmente, in piena coerenza con ciò che è il mio modo di interpretare la vita…eccolo: “Quando la mente è libera di spaziare, i confini fisici divengono limiti sottili, impercepibili. Siamo carcerieri e carcerati di noi stessi. Noi abbiamo le chiavi delle nostre manette. La chiave è la conoscenza: più conosci, più la mente è libera da preconcetti e ottusità. Più la mente è aperta, più si ha forza e coraggio così come sicurezza. Forza, coraggio e sicurezza ti spingono a tentare l’impossibile affinché divenga possibile.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here