Piedi curati tutto l’anno

120853

PIEDI BELLI PER TUTTO L’ANNO

Sebbene d’estate non vediamo l’ora di sfoggiarli, nel resto dell’anno tendiamo a trascurare i nostri piedi che, per il ruolo che hanno nelle nostre giornate, meriterebbero qualche cura in più. Infatti, a lungo andare, senza le cure necessarie i piedi possono rovinarsi molto, rendendo complicato curarli.
La cura dei piedi dovrebbe avvenire quotidianamente e rientrare così nella routine di tutti i giorni della propria igiene personale. Almeno una volta al giorno è bene lavarsi i piedi e ispezionare tutta la superficie dell’epidermide del piede e delle dita in modo da valutarne lo stato di salute
Se i piedi sono screpolati significa che la pelle ha bisogno di essere idratata in profondità. Di solito sono i talloni a soffrire di più di pelle secca che, con il caldo, si screpola ancora di più.

Per idratarla e lenirla nel profondo, possiamo ricorrere al burro di karitè. Ha proprietà antiossidanti, che proteggono la pelle dalle aggressioni dei radicali liberi e degli agenti esterni.

Essendo un burro, ha proprietà emollienti, lenitive e cicatrizzanti.

Per riportare i piedi alla loro naturale bellezza, puoi fare un impacco una volta a settimana prima di andare a dormire. Basterà prendere una noce di burro sufficiente per massaggiare tutto il piede. Indossa dei calzini di cotone in modo che durante la notte il burro venga assorbito dalla pelle. Al mattino risciacqua con acqua tiepida e un sapone neutro.
Olio d’oliva per eliminare calli e duroni

Calli e duroni sono gli inestetismi che compaiono più spesso sui piedi o anche sulle mani. Si tratta di ispessimenti della pelle.

I calli sono situati sulle dita oppure nello spazio fra di esse. Possono essere dolorosi, soprattutto quando indossiamo scarpe poco comode.

Anche i duroni sono ispessimenti della pelle. Ma sono più estesi dei calli e con margini più netti. Si trovano più spesso nella pianta dei piedi subito sotto le dita.

Per eliminare sia i calli che i duroni possiamo ricorrere a uno scrub a base di  olio d’oliva. Aggiungine qualche cucchiaio a del bicarbonato di sodio e a del succo di limone. Mescola per formare un composto cremoso. Applicalo sulle parti in cui sono presenti calli e duroni o anche sui talloni. Massaggia per qualche minuto, poi risciacqua. La pelle sarà notevolmente ammorbidita e poco alla volta gli ispessimenti scompariranno.
Provate a fare un pediluvio utilizzando sale grosso (4 cucchiai), olio di menta, olio di Tea Tree e olio di Argan (2 gocce di ognuno): un toccasana per i piedi stanchi e gonfi!

NON DIMENTICHIAMOCI DELLE UNGHIE!

Per avere piedi più belli, le unghie dei piedi non vanno assolutamente dimenticate, e vanno accorciate con un taglio dritto evitando di renderle più arrotondate ai lati. Per farlo, basterà usare il classico tronchesino, o un paio di forbicine a lama dritta.
I classici tagliaunghie a mezzaluna, infatti, conferirebbero alle unghie una forma che potrebbe renderle maggiormente predisposte ad incarnirsi.

Riassumendo …

Via lo smalto vecchio. …Fai un pediluvio ammorbidente. …Vai di scrub. …Risciacqua e ammolla. …Vai di pietra pomice. …Lima e taglia le unghie. …Idrata la pelle. …Metti lo smalto.

Con la speranza che i miei piccoli consigli vi possono essere utili vi ringrazio per la lettura e non dimenticate
“La bellezza c’e dentro di noi”

Trandafira Nechita

Clicca il link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Pillole di bellezza: la cura delle mani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here