Meraviglie dalla natura

156359

Abbiamo iniziato il weekend, venerdì, parlando della Pianta del Bacio…

Oggi, lunedì, ricominciamo la settimana continuando a parlare di altre piante/fiori particolari che la natura ci offre.

Siete curiosi di sapere di quali piante/fiori sto parlando?

                                                             

Anguloa Uniflora.

Fa parte della famiglia delle orchidee del genere Anguloa e la sua caratteristica principale è la forma del fiore, somigliante ad un bambino avvolto in fasce.

Proviene dal Venezuela, Colombia ed Ecuador.

Questa orchidea è uno dei fiori più grandi. Ha dei petali cerosi, color crema e che profumano di cannella. Le fioriture sono durature e danno i migliori frutti se si trovano in ambienti con scarsa illuminazione. Ha foglie sottili e pieghettate con delle specie di bulbi conici cicciottelli.

Si trovano generalmente nelle aree boschive o foreste pluviali con stagioni umide e secche maggiormente.

                                                     

Tacca Chantrieri.

È definita Pianta pipistrello o Pianta del diavolo.

Fa parte della famiglia delle Taccaceae ed è una pianta perenne.

Originario del Sud-Est asiatico, si può trovare in Cina, nella provincia dello Yunnan.

Ha un colore violaceo/nero.

Deve evitare il contatto diretto con i raggi del sole.

                                               

Orchis Italica.

Guardandola, questa orchidea sembra un uomo nudo.

È possibile trovarla in Italia, ma solo nel Sud.

È principalmente selvatica ed è possibile trovarla anche in zone come il Nord Africa, o in ogni zona che abbia un clima mediterraneo.

                                                         

Dracula Simia.

Chiamata così perché sembra una scimmia.

Fiore che si trova nel Centro-Sud America.

Il suo nome deriva dal fatto che questo fiore predilige le foreste ombrose, avvolte dalla nebbia come il Conte Dracula.

                                                                           

Impatiens Bequaertii.

È la specie di fiore più raro del mondo.

La sua forma ricorda una ballerina.

Proviene dall’Africa, nella parte orientale del continente.

Come sempre rimango a bocca aperta nel vedere e scoprire queste rarità. Mai avrei pensato potessero esistere dei fiori o delle piante così particolari.

Giulia Trio

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here