Le lasagne al salmone, ricotta e besciamella allo zafferano, un primo piatto prelibato da preparare in occasioni particolari, come ad esempio per il 24 dicembre, la vigilia di Natale.

INGREDIENTI (per 8 porzioni):

500 gr sfoglie all’uovo fresche,
1 kg di ricotta vaccina,
1cipolla bianca,
1 kg di salmone affumicato,
1400 ml di besciamella,
100 ml di latte
4 bustine di zafferano,
olio extravergine di oliva,
pepe rosa,
sale q.b.

Le lasagne al salmone e ricotta con besciamella allo zafferano sono una variante,molto appetitosa, alla ricetta tradizionale: le lasagne alla bolognese.

PREPARAZIONE:

Iniziate la preparazione delle lasagne al salmone pulendo la cipolla.
Dopo averla affettata finemente, fatela soffriggere in padella con poco olio.

Versare la ricotta in una ciotola, dopo aver fatto colare il siero.
Conditela con poco sale e aggiungete la cipolla appassita.

Mescolate e tenete da parte.

Preparate una besciamella piuttosto densa seguendo la ricetta base.
Intanto scaldate il latte in un pentolino, senza portarlo all’ebollizione e scioglietevi lo zafferano. Aggiungete alla besciamella e mescolate fino a quando non apparirà di colore giallo e omogenea.


Ungete con olio il fondo di una pirofila da forno e quindi distribuite un velo di besciamella.
Stendete il primo strato di pasta e farcitelo con qualche cucchiaiata di ricotta, un po’ di salmone e un po’ di besciamella.
Terminate con un pizzico di pepe macinato al momento.

Ricoprite con un secondo strato di pasta e continuate allo stesso modo fino al termine degli ingredienti.

Cuocete in forno statico a 200°C per circa 20 minuti, controllando il livello di doratura.
Sfornate e aspettare circa 15 minuti,prima di servirle.

Le lasagne al salmone ben calde, fumanti e profumate, saranno un piatto gustato e ammirato da tutti.
Tanti gusti diversi che si mescolano e si uniscono perfettamente per dare soddisfazione al gusto e alla vista.

E buona vigilia di Natale a tutti🎄🎄🎄

                Antonella Ariosto

Polpettone saporito

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui