La “Lupa”

161403

“A Lupa”, in dialetto messinese, è un fenomeno atmosferico molto pericoloso per la navigazione nello Stretto di Messina, così chiamato dai vecchi pescatori del luogo.


Un cordone nebbioso si forma a pochi metri dal livello del mare, disposto nel centro dello Stretto, a volte avvolge persino la città e il porto.

Normalmente questo nebbione si estende per una lunghezza non inferiore a 10 Km e in genere accade normalmente, nei mesi d’Aprile e Maggio.


Può persistere anche per due o tre giorni di fila senza cambiare sostanzialmente di posizione, fino al suo completo dissolvimento.

La visibilità all’interno non supera i dieci metri, ma può scendere anche fino a qualche metro e
in questo caso i collegamenti tra le due sponde, saranno sospesi, perché le navi traghetto si troverebbero davanti a un muro invalicabile.

A provocare la Lupa è uno strato d’inversione termica a qualche decina di metri dalla superficie marina, che si forma quando lungo lo Stretto scorre un debole flusso caldo d’estrazione africana, impedendo all’aria umida di sollevarsi per convenzione.

Così imprigionata, l’aria a contatto con la superficie marina, notevolmente più fredda anche per la riemersione delle freddissime correnti profonde che risalgono dai fondali ionici con una temperatura tra i 15 e i 16 gradi, trova le condizioni alla condensazione del vapore in essa contenuto, e quindi alla formazione di questa particolare nebbia d’avvezione.

Uno spettacolo che lascia senza fiato, visto sia dalla sponda messinese che da quella calabra…
Una visione surreale.


La Natura è sempre prodiga di effetti spettacolari, siano essi positivi o negativi, effetti che sanno sbalordire e meravigliare.

Lupa (gogyohka a specchio)

fenomeno naturale
tra cielo e mare
nuvole basse
un muro invalicabile
ferma l’infinito

ferma l’infinito
un muro invalicabile
nuvole basse
tra cielo e mare
fenomeno naturale

Antonella Ariosto

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

2 COMMENTS

  1. Argomento interessante, con linguaggio scorrevole, un altro dado di cultura, molto bella la poesia . Complimenti.

  2. Sara come sempre grazie per la lettura e per il commento positivo. Fa sempre piacere sapere di essere letti..?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here