“Foundation” in anteprima il trailer della nuova serie Apple

161387

Apple TV Plus ha rilasciato un trailer e alcune nuove immagini dal suo imminente adattamento di “Foundation” di Isaac Asimov.

Le storie di Asimov furono pubblicate per la prima volta negli anni ’40 come racconti e successivamente (negli anni ’50) si trasformarono in una trilogia.

Ma nel 1981 è tornato alla ribalta aggiungendo sia sequel che prequel.

Ora, la saga prende nuova vita come serie tv drammatica, la cui prima stagione debutta il 24 settembre con i suoi primi due (di 10) episodi.

Rilascerà poi un nuovo episodio ogni settimana il venerdì fino al 19 novembre compreso.

La storia segue una banda di esuli che imparano che l’unico modo per salvare l’Impero Galattico dalla distruzione è sfidarlo.

Il dottor Hari Seldon (Jared Harris) predice la caduta dell’Impero  e con i suoi seguaci stabiliscono la Fondazione  per tentare di fornire un futuro alla civiltà.

I Cleon attualmente al potere (incluso Brother Day, interpretato da Lee Pace; Brother Dusk, interpretato da Terrance Mann; e Brother Dawn, interpretato da Cassian Bilton) sono infuriati per ciò che il Dr. Seldon afferma di sapere che accadrà, preoccupato che il loro regno sarà indebolito e quindi sono costretti a fare i conti con la perdita della loro potente eredità.

Ma mentre potrebbero essere in grado di uccidere l’uomo, sottolinea il trailer, questo potrebbe non uccidere il movimento.

Altri membri del cast includono Lou Llobell, Leah Harvey, Laura Birn e Alfred Enoch.

Robyn Asimov, Josh Friedman, Cameron Welsh, David Ellison, Dana Goldberg, Bill Bost e David S. Goyer, che funge anche da showrunner, sono i produttori esecutivi della serie, prodotta da Skydance Television.

Guarda il trailer.

Fonte Variety

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Previous articleChe casotto!
Next articleDonne al buio
Sono Sandra Orlando, mamma di Anna e Andrea, laureata in Lingue e insegnante. Faccio parte dell'Associazione Accademia e collaboro come Editor a SCREPmagazine. Dal 2020 Sono redattrice ed Editor nella redazione della rivista di Cinema Taxidrivers per cui ho ricoperto il ruolo di Programmatrice e Head of editorial Contents . Amo la letteratura, il cinema, la musica ed in genere tutto ciò che di artistico “sa dirmi qualcosa”. Mi incuriosisce l'estro dell'inconsueto e il sorriso genuino dell'umiltà intelligente.  Scrivere fa parte di me. 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here