David di Donatello 2024: i candidati

254501

Paola Cortellesi raggiunge un altro traguardo col suo C’è ancora domani: è la regina delle nomination ai David di Donatello 2024.

Il film, di cui è regista esordiente e attrice protagonista, ha raccolto il numero più elevato di candidature: 19.

La pellicola, uscita nel 2023, si conferma un grande successo e il passo verso la vittoria è sempre più vicino. Un testa a testa con un altro film, molto diverso, tutto italiano: Io Capitano di Matteo Garrone che conquista ben 15 nomination, in ricordo anche del quasi Oscar vinto come migliore film straniero.

La chimera di Alice Rohrwacher rientra tra i candidati ai David di Donatello con 13 nomination a pari merito con un altro maestro del cinema italiano, Marco Bellocchio, in gara con Rapito. 10 candidature per Edoardo De Angelis con Comandante e 7 per Il Sol dell’Avvenire di Nanni Moretti.

L’Accademia del Cinema Italiano ha come  Presidente e Direttrice Artistica Piera Detassis.

L’attesa per la serata di premiazione è tanta e altrettanto sentita è l’emozione per tutti i film, gli autori e gli artisti in gara. Il Cinema italiano è stato protagonista, nel bene e nel male, al Cinema con molti film in questo ultimo anno, diretti da registi navigati o esordienti, come la Cortellesi, ma tutti comunque portatori di storie che hanno lasciato il segno.

Qui tutti i candidati

David di Donatello per il migliore film

C’è ancora domani di Paola Cortellesi
Io capitano di Matteo Garrone

Il Sol dell’Avvenire di Nanni Moretti
La chimera di Alice Rohrwacher
Rapito di Marco Bellocchio 

David di Donatello per la migliore regia

Nanni Moretti – Il sol dell’avvenire
Matteo Garrone – Io capitano
Andrea Di Stefano – L’ultima notte d’amore
Alice Rohrwacher – La chimera
Marco Bellocchio – Rapito 

David di Donatello per migliore attore protagonista

Valerio Mastandrea – C’è ancora domani
Antonio Albanese – Cento domeniche
Pierfrancesco Favino – Comandante
Josh O’Connor – La chimera
Michele Riondino – Palazzina LAF

David di Donatello per il migliore attore non protagonista

Adriano Giannini – Adagio
Giorgio Colangeli – C’è ancora domani
Vinicio Marchioni – C’è ancora domani
Silvio Orlando – Il Sol dell’Avvenire
Elio Germano – Palazzina LAF

David di Donatello per la migliore attrice protagonista

Paola Cortellesi – C’è ancora domani
Isabella Ragonese – Come pecore in mezzo ai lupi
Micaela Ramazzotti – Felicità
Linda Caridi – L’ultima notte di Amore
Barbara Ronchi – Rapito

David di Donatello per migliore attrice non protagonista

Emanuela Fanelli – C’è ancora domani
Romana Maggiora Vergano – C’è ancora domani
Barbora Bobulova – Il sol dell’avvenire
Alba Rohrwacher – La chimera
Isabella Rossellini – La chimera

David di Donatello per il migliore esordio alla regia

Paola Cortellesi – C’è ancora domani
Giacomo Abbruzzese – Disco Boy
Micaela Ramazzotti – Felicità
Michele Riondino – Palazzina LAF
Giuseppe Fiorello – Stranizza d’amuri

David di Donatello per la migliore sceneggiatura originale

C’è ancora domani
Il sol dell’avvenire
Io capitano
La chimera
Palazzina LAF

David di Donatello per la migliore sceneggiatura non originale

Le vele scarlatte
Lubo
Misericordia
Mixed by Erry
Rapito

David di Donatello per il migliore documentario

Enzo Jannacci – Vengo anch’io
Io, noi e Gaber
Laggiù qualcuno mi ama
Mur
Roma, santa e dannata.

David di Donatello per il migliore film internazionale

Anatomia di una caduta
As Bestas
Foglie al vento
Killers of the Flower Moon
Oppenheimer

David di Donatello per la migliore produzione

C’è ancora domani
Comandante
Disco Boy
Io capitano
La chimera

David di Donatello per la migliore fotografia

C’è ancora domani
Comandante
Io capitano
La chimera
Rapito

David di Donatello per il migliore compositore

Adagio
C’è ancora domani
Il sol dell’avvenire
Io capitano
L’ultima notte di Amore

David di Donatello per la migliore canzone originale

Adagio
Il più bel secolo della mia vita
Io capitano
Mixed by Erry
Palazzina LAF

David di Donatello per la migliore scenografia

C’è ancora domani
Comandante
Io capitano
La chimera
Rapito

David di Donatello per i migliori costumi

C’è ancora domani
Comandante
Io capitano
La chimera
Rapito

David di Donatello per il miglior trucco

Adagio
C’è ancora domani
Comandante
Io capitano
Rapito

David di Donatello per la migliore acconciatura

C’è ancora domani
Comandante
Io capitano
La chimera
Rapito

David di Donatello per il migliore montaggio

C’è ancora domani
Io capitano
L’ultima notte di Amore
La chimera
Rapito

David di Donatello per il miglior suono

C’è ancora domani
Comandante
Il sol dell’avvenire
Io capitano
La chimera

David di Donatello per i migliori effetti speciali visivi

Adagio
Comandante
Denti da squalo
Io capitano
Rapito

David di Donatello per il miglior cortometraggio

Asterion
Foto di gruppo
In quanto a noi
The Meatseller
We Should All Be Futurist

David di Donatello Giovani

C’è ancora domani
Comandante
Io capitano
L’ultima volta che siamo stati bambini
Stranizza d’amuri

Previous articleIl corteggiamento
Next articleSuor Margherita
Sono Sandra Orlando, mamma di Anna e Andrea, laureata in Lingue e insegnante. Faccio parte dell'Associazione Accademia e collaboro come Editor a SCREPmagazine. Dal 2020 Sono redattrice ed Editor nella redazione della rivista di Cinema Taxidrivers per cui ho ricoperto il ruolo di Programmatrice e Head of editorial Contents . Amo la letteratura, il cinema, la musica ed in genere tutto ciò che di artistico “sa dirmi qualcosa”. Mi incuriosisce l'estro dell'inconsueto e il sorriso genuino dell'umiltà intelligente.  Scrivere fa parte di me. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here