Visualizza immagine di origine

I David di Donatello sfidano il Covid19

Questa sera,  in diretta, avrà luogo la 65ª edizione dei Premio David di Donatello 2020 dagli Studi di Rai 1 . A condurre la cerimonia di premiazione sarà l’inossidabile Carlo Conti con la regia di Maurizio Pagnussat.

Sarà un evento storico perché la serata più importante del cinema italiano si presenterà per la prima volta “on line”, in una versione “ digitale” , per lanciare “un messaggio positivo, forte e autorevole, a sostegno della rinascita del settore, sottolineandone la centralità dal punto di vista culturale, economico e occupazionale”.

Ci saranno tutti i grandi protagonisti del nostro cinema attraverso collegamenti in diretta, rispettando le disposizioni del governo.

In contemporanea ci sarà anche Rai Movie e, sul profilo Instagram del canale ammiraglio, Alberto Farina e Paola Jacobbi commenteranno la serata in diretta (visibile anche per gli italiani all’estero su RaiPlay.)

Visualizza immagine di origine25 i David di Donatello che saranno consegnati nel corso della serata  e un David Speciale, assegnato alla grande Franca Valeri, interprete eccezionale di una carrellata di interessanti ed intelligenti personaggi femminili della commedia italiana ( come dimenticare il ballo con Alberto Sordi?) nonché eccellente attrice teatrale. Col suo volto semplice ma dai lineamenti non convenzionali si è resa maschera autoironica di femminilità diversa nel dopoguerra in crisi.

 Il Traditore di Marco Bellocchio ha conquistato ben 18 candidature,  tra cui la nomination come miglior attore protagonista a Pierfrancesco Favino, per aver interpretato Tommaso Buscetta. 15 candidature sia Il Primo Re di Matteo Rovere che per Pinocchio di Matteo Garrone. 11 candidature al film Martin Eden con l’attore Luca Marinelli.

Il David dello Spettatore andrà a Il Primo Natale, diretto e interpretato da Ficarra e  Picone, un  riconoscimento che prescinde da una valutazione prettamente critica e si attiene a dati oggettivi: il premio riguarda infatti  il film più visto dal pubblico nei cinema italiani fra quelli entro il 31 dicembre 2019.

In studio con Carlo Conti ci sarà la grande Piera Detassis Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia.

Visualizza immagine di origineIn questa edizione a  cento anni dalla nascita, l’Accademia del Cinema Italiano celebrerà questo anno  due grandi esponenti della storia del nostro cinema, Federico Fellini e Alberto Sordi.

Il regista premio Oscar sarà ricordato e omaggiato in tanti modi tra cui anche alcuni pensieri del grande attore romano, per lui interprete di alcuni dei suoi film più iconici quali Lo sceicco bianco e I vitelloni.

Il grande Albertone sarà invece ricordato con monologhi e letture tratte da suoi film, tutto nelle mani e le voci di  attori di oggi quali Paola Cortellesi, Christian De Sica, Sabrina Ferilli, Alessandro Gassmann, Luciana Littizzetto, Leonardo Pieraccioni, Vincenzo Salemme e Carlo Verdone.

 Appuntamento dunque a stasera per la cerimonia e per scoprire chi saranno i vincitori dei primi David “a distanza”della Storia del cinema italiano.

Ecco la lista completa delle nominations ai David di Donatello 2020:

Miglior Film:

Matteo Rovere (Il Primo Re)

Marco Bellocchio (Il Traditore)

Pietro Marcello (Martin Eden)

Claudio Giovannesi (La Paranza dei Bambini)

Matteo Garrone (Pinocchio)Pietro Marcello

Miglior Regia:

Matteo Rovere (Il Primo Re)

Marco Bellocchio (Il Traditore)

Pietro Marcello (Martin Eden)

Claudio Giovannesi (La Paranza dei Bambini)

Matteo Garrone (Pinocchio)

Miglior Sceneggiatura Originale:

Bangla

Il Primo Re

La Dea Fortuna

Il Traditore

Ricordi?

Miglior Sceneggiatura Non Originale:

Il Sindaco del Rione Sanità

La Famosa Invasione degli Orsi In Sicilia

La Paranza dei Bambini

Martin Eden

Pinocchio Marco D’Amore (L’Immortale)

Miglior Attrice Protagonista:

Valeria Bruni Tedeschi (I Villeggianti)

Jasmine Trinca (La Dea Fortuna)

Isabella Ragonese (Mio Fratello Rincorre i Dinosauri)

Linda Caridi (Ricordi?)

Lunetta Savino (Rosa)

Valeria Golino (Tutto Il Mio Folle Amore)

Miglior Attore Protagonista:

Toni Servillo (5 è Il Numero Perfetto)

Alessandro Borghi (Il Primo Re)

Francesco Di Leva (Il Sindaco Del Rione Sanità)

Pierfrancesco Favino (Il Traditore)

Luca Marinelli (Martin Eden)

Miglior Film Straniero:

C’era Una Volta a… Hollywood

Green Book

Joker

L’Ufficiale e La Spia

Parasite.

Sandra Orlando

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui