Per leggere i miei articoli, clikkare sul LINK e scorrere in basso :

https://screpmagazine.com/author/grazia-bologna/

Abbiamo tanto atteso questa estate…Sembrava non dovesse mai arrivare, addirittura di non riuscire a realizzare le nostre vacanze, dopo tutte le restrizioni di questo inverno, a causa del Covid 19 che ci hanno tenuti, per parecchio tempo, isolati dal mondo intero.

Passo dopo passo, ci siamo abituati a vivere una nuova realtà che adesso fa parte della nostra quotidianità, malgrado qualcuno trasgredisca le regole, mettendo a repentaglio la salute degli altri.

Ma non voglio soffermarmi a parlare di questo, perchè se ne parla già tanto…Voglio condurvi in una delle più belle località turistiche della Sicilia, “Cefalù” .

Chi non conosce questo bellissimo luogo, anche solo avendolo osservato in cartolina, sulle immagini che scorrono su internet, e magari, chissà, quante volte avete pensato di trascorrervi una vacanza.

Da pura Siciliana lo consiglio a chiunque; è una località suggestiva, piena di calore ed è costeggiata da una spiaggia e mare stupendo.

Personalmente in estate vado spesso, e ogni volta mi sento invogliata a tornarvi, perchè la bellezza di tutto ciò che la caratterizza,  solleva lo spirito e rallegra  l’umore.

Cefalù è fra i più bei borghi d’Italia ed è nota per la sua splendida Cattedrale di origine Normanna e per il museo “Mandralisca” che offre varie mostre archeologiche.

Come in tutti i borghi, troviamo le piccole viuzze ricche di negozi, una dopo l’altra, in cui si vende dall’abbigliamento ai souvenirs di vario genere. Ciò che mi ha sempre incuriosita, di queste stradine, che ovunque si vada,  portano tutte al mare.

Altra attrazione per i turisti, è il “Lavatoio” che si trova in una delle piccole vie e da cui si sente scorrere l’acqua.

Infatti, la gente, incuriosita,  viene invogliata ad entrarvi…Se ci si vuole riparare dal caldo, questo è sicuramente  il posto ideale!

Vi sono tanti piccoli lavatoi  e sopra ognuno, si trovano delle bocchette in metallo da cui scorre l’acqua.

Anticamente, infatti,  le donne per lavare i panni, si recavano proprio in questo luogo  e ne approfittavano per riunirsi e spettegolare un pò.

La piazza di Cefalù, è il punto di rirovo più ambito dai turisti e per chiunque vada.

Essa è circondata dai vari bar che mettono a disposizione i tavolini, al centro della piazza, per dare la possibilità, a chiunque, di sedere e rinfrescarsi con una buona bevanda, un ottimo gelato e quant’altro.

Ma percorriamo un altro tratto di strada che ci porta nella zona balneare in cui riscontriamo  panorami mozzafiato e ovunque si guardi, si  vedono  le spiagge affollate, soprattutto di turisti.

Al contrario di ciò che avevamo immaginato, anche quest’anno, la gente non ha rinunciato a fare le proprie vacanze in questa suggestiva località e, per quanto mi riguarda non avrei potuto mancare di godere di questo meraviglioso luogo e del suo incantevole mare.

Per anni, sono stata un lupo solitario lontana dalla confusione, dalla gente chiassosa, e mi appartavo, sempre, per rimanere sola con i miei pensieri.

Oggi, dopo il periodo di isolamento forzato che ci ha coinvolto tutti, a causa del lockdown, adoro stare in mezzo alla gente, mi sento felice se qualcuno si avvicina e mi parla, adoro la musica assordante e m’incuriosisce scoprire cose nuove che prima, per me, non avevano molta importanza.

Non vi è dono più bello di ritornare alla vita e respirarne l’essenza…Per questo, vi dico: cogliete tutto ciò che la vita vi offre; perchè sappiamo cosa abbiamo oggi, ma non potremo mai sapere cosa ci riserverà il domani…

Grazia Bologna

Nell’augurarVi un Buon prosieguo d’Estate, Vi dedico questa canzone, tormentone che invoglia tutti a ballare…

https://www.youtube.com/watch?v=B1Y9PMgdyic

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui