Cannes 2022… gli italiani sulla Croisette

194295

L’edizione numero 75 del Festival di Cannes si è aperta con la consegna della Palma d’onore all’attore Forest Whitaker.

L’interprete di La moglie del soldato e L’ultimo Re di Scozia si è detto emozionato ed entusiasta di varcare di nuovo il solco parigino e ha raccontato anticipazioni su Megalopolis,  nuovo film di Francis Ford Coppola a cui prenderà parte.

Attesissime altre star internazionali come Tom Cruise che porta il suo nuovo Top Gun Maverick, David Cronenberg con Crime of Future e la francese Lea Seydoux, assente lo scorso anno a causa del Covid.

scarlet

Tanti gli italiani presenti a Cannes in questo Festival 2022.

Da Alba Rohrwacher a Jasmine Trinca e Matilda Lutz. Da Alessandro Borghi a Khaby Lame. In concorso e fuori concorso.

Valeria Golino, in primis, è la presidente di giuria della prestigiosa sezione “Un certain regard”: attrice, regista e produttrice, vanta una carriera  anche al di là dell’Oceano e ormai resta leggendario a Hollywood il provino finale di Pretty Woman che l’avrebbe vista arrivare seconda, dopo  Julia Roberts.

Una prima volta importante nella carriera di Jasmine Trinca sia perchè fa parte della giuria del concorso che attribuirà la Palma d’oro, ma perché in quest’occasione debutta alla regia di un lungometraggio  con “Marcel!”, in arrivo nelle sale il 1° giugno.

esterno notte

La protagonista del film è Alba Rohrwacher, che è anche la stella del corto “Le pupille”, diretto dalla sorella Alice.

La regista sarà protagonista di uno degli incontri (i Rendez-Vous) di Cannes.

Nel cast c’è un’altra artista, Valeria Bruni Tedeschi, presente anche in veste di regista. In concorso con “Les amandiers”, dirige  Louis Garrel.

La rappresentanza maschile a CannesBorghi, Marinelli e Favino

Uno dei film più attesi è Le otto montagne, un viaggio di due amici interpretati da Alessandro Borghi e Luca Marinelli.

Pierfrancesco Favino, invece, porta in sala “Nostalgia” di Mario Martone (nelle sale dal 25 maggio), che lo vede nei panni di Felice, un uomo di ritorno dopo 40 anni nel Rione Sanità di Napoli, dov’è nato e cresciuto.
Marco Bellocchio arriva con “Esterno notte” con Fabrizio Gifuni nei panni di Aldo Moro.

La prima parte arriva al cinema il 18 maggio, la seconda su Rai Uno dal 9 giugno, che ripropone l’originale formato seriale di una delle pagine più buie della nostra storia, durante la guerra tra Stato e Brigate Rosse alla fine degli Anni Settanta.

La Quinzaine des realisateurs si aprirà inoltre con Scarlet di Pietro Marcello, regista ultrapremiato con Martin Eden.

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here