Biblioteca, che passione!

193358

È stato proprio un bel pomeriggio quello trascorso presso la Casa del Libro Antico in Lamezia Terme con Il Convegno di Cultura Maria Cristina di Savoia, una visita organizzata dalla Presidente, la prof. Filomena Cervadoro.

Ci ha accolto l’Assessore alla Cultura del Comune della nostra Città, Dott.ssa Giorgia Gargano insieme alle responsabili della Biblioteca, di cui la Casa del Libro è parte integrante.
Si tratta del primo, di una serie di incontri che la Maria Cristina di Savoia vuole intraprendere nell’ambito di un progetto che prevede un Convegno sul tema del mondo delle biblioteche e delle visite alle biblioteche dei Comuni del lametino che sono già in rete con quella di Lamezia Terme, capofila del Sistema operativo bibliotecario in rete.

Una delle responsabili, la dott.ssa Tiziana Ciambrone, ha guidato il gruppo partecipante e ha illustrato con grande professionalità la storia del libro antico dal ‘500 all’800.

È stato emozionante vedere quei volumi ricchi di storia, pregni di un valore culturale inestimabile, dalle pagine che il tempo ha reso fragili e che il tempo stesso ha reso forti per tutto ciò che rappresentano.
A seguire, abbiamo visitato anche la Biblioteca, frequentata da molti giovani che si recano lì per studiare e approfondire: una realtà che segna il passo ad un processo di evoluzione di civiltà per il nostro territorio.

Una biblioteca molto attrezzata nei suoi vari settori, come ci ha spiegato una delle responsabili.

Non esiste una culla della democrazia sulla terra pari a una Biblioteca Pubblica.
Andrew Carnegie

La cosa più vicina all’ordine universale a cui si possa mai arrivare è una buona biblioteca.
(Ashleigh Brilliant)

Non c’è nulla che mi faccia sentir male come la porta chiusa di una biblioteca.
(Barbara W. Tuchman)

Tommaso Cozzitorto

Clicca il link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

Previous articlePellizza da Volpedo (ottava e ultima parte)
Next articleFestività di Santa Lucia e tradizioni siciliane
Sono nato a Salerno, ho trascorso la mia infanzia a Sapri e vivo a Lamezia Terme dall'età di dieci anni. Laureato in Lettere moderne ad indirizzo filologico-letterario presso l'Università di Salerno con una tesi dal titolo "Cesare Beccaria e il dibattito sulla pena di morte" discussa con il prof. Valentino Gerratana. Abilitato all'insegnamento in materie letterarie, filosofia e storia, storia dell'arte, insegno Italiano, Storia e Geografia nella scuola secondaria di primo grado. Mi occupo anche di critica letteraria e di arte attraverso conferenze e presentazioni di libri. Ho scritto prefazioni a romanzi e saggi, collaboro al mensile "Lamezia e non solo" da diversi anni. Sono stato protagonista nella trasmissione televisiva Confidenze Culturali ed ho presentato la rubrica "Imagine" su Ermes TV. Per dieci anni ho curato la rassegna "DiMartedìCulturando" in un noto locale di Lamezia Terme. Ho fatto parte della Commissione Calabria "Premio la Giara" indetto dalla RAI. Ho pubblicato due libri: Palcoscenico e Along the way. Nel 2011 ho ricevuto il "Premio Anthurium" città di Lamezia Terme e successivamente il "Norman Academy" a Roma, entrambi per meriti culturali. Ho ricevuto nel dicembre scorso un riconoscimento dal Liceo Scientifico Galilei di Lamezia Terme nell'ambito del Festival della Scienza. In ambito prettamente scolastico sono stato Valutatore ed esperto in PON e POR.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here