Ma chi è Angelo Iacopino?

Angelo Iacopino è ciò che otterresti mixando in un robot da cucina una spolverata di stacchetti musicali di “Non è la Rai“, qualche etto di vecchi Cioè, una sbriciolata di puntate di Beautiful e una manciata di anni novanta fusi a bagno Maria [De Filippi]. Con la radio sempre nel cuore, le scarpette da ballo con la punta ben ammorbidita, attualmente si occupa di aggiornare i fan di Brooke e Ridge, sul sito di Twittamibeautiful.it

Come nasce la passione per la soap più amata al mondo?

La mia passione per Beautiful nasce a causa del mio amore per la televisione e le soap opera. Io suddivido le annate in “Avanti Twittamibeautiful” e “Dopo Twittamibeautiful“: se prima mi appassionava essere un semplice spettatore, con Twittamibeautiful ho scoperto il gusto di scrivere sulla soap e riderne con le altre compagne di cameretta, Valeria, Chiara, Francesca, Roberta e Angela.

Beautiful nasce 30 anni fa, hai seguito tutte le puntate? O vista la tua età, lo segui solo da pochi anni?

In realtà seguo Beautiful dalle primissime puntate: ovviamente, le prime annate le ricordo spesso offuscate, essendo io “classe 1983”, però le scene cult le rivedo abbastanza limpide nella mia mente. Ovviamente, più di qualche puntata l’ho persa, in alcuni casi anche mesi di messa in onda, soprattutto per via del lavoro, però con Beautiful si recupera presto.

Non solo soap in cui si parla di tradimenti o amori al limite dell’incesto, nella soap sono stati trattati argomenti scottanti e per giunta in una nazione dove si censura tutto. Ne vuoi parlare?

Il preconcetto spinge a credere che le soap opera siano prodotti vuoti di contenuto, spesso associabili alla spazzatura, ma non è così. Si tratta di narrativa nazional popolare, di vere e proprie epopee simili all’Iliade e l’Odissea. Inoltre, la soap è spesso usata come strumento di divulgazione per veicolare importanti messaggi in modo semplice, dall’importanza della prevenzione medica per i tumori alla denuncia delle violenze domestiche, dall’alcolismo all’inclusione delle realtà LGBTQ+ [in Beautiful, con l’inclusione del primo personaggio transessuale].

Chi è la protagonista che preferisci?

Ho sempre amato Brooke, ma ormai sono un fan di Steffy Forrester. Anche se è Sheila Carter ad avermi affascinato più di tutte, nel corso degli anni.

Chi è invece il tuo protagonista preferito?

Bill Spencer II, figlio di Bill Spencer, è decisamente il mio personaggio maschile preferito, l’uomo che tutti amano odiare [come fu JR in Dallas] e che io sposerei più di una volta.

Tutti noi fan di Beautiful, ricordiamo con affetto Ron Moss che ha abbandonato la soap per intraprendere la carriera musicale. Cosa pensi del nuovo Ridge Forrester?

Il nuovo Ridge, Thorsten Kaye, è un bravissimo attore a cui è toccato l’arduo compito di sostituire una “divinità” dell’immaginario collettivo: il Ridge di Ronn Moss. Inizialmente fu difficile da accettare, nonostante lo abbia apprezzato in altre serie televisive, ma adesso apprezzo il suo taglio stilistico al personaggio.

Ricordi le liti di Stephanie Forrester e Brooke, eppure Stephanie l’ha voluta vicino prima di morire. Secondo te come mai?

Io credo che il rapporto ostile tra Stephanie e Brooke derivi dal riconoscersi a tratti simile l’una all’altra, un po’ come se fossero madre e figlia. Come Brooke, abbiamo scoperto che anche Stephanie ebbe un figlio di paternità incerta. Come Stephanie, anche a Brooke piace intromettersi nella vita sentimentale dei figli.

Brooke e Ridge o Brooke e Billie. Quale delle due coppie ti piace?

Brooke e Bill: Bill è l’uomo che valorizza meglio le donne di Beautiful.

Le sorelle Logan secondo te, finiranno di scambiarsi i mariti?

No, assolutamente no: come gli Dei dell’Olimpo amavano scambiarsi i partner, così le Logan continueranno ad essere più promiscue di Zeus.

Chi vorresti vedere al fianco di Liam Spencer, Hope o Stefy?

Accanto a Liam continuerei a vedere Hope. Steffy la vedrei bene con Bill, ma anche con Vinnie, uno dei nuovi personaggi ancora inediti in Italia.

Angelo, ti piacerebbe far parte del cast di Beautiful?

Certamente, ma vorrei un ruolo un po’ cattivo. Mi piacerebbe interpretare il primo personaggio gay di Beautiful.

Seguo i tuoi canali social e con piacere vedo che sei bravissimo. Hai partecipato a qualche provino televisivo o cinematografico?

A dire il vero non ho mai pensato di intraprendere una carriera da attore, perché mi sento una chiavica [nonostante le persone mi spingano a provarci, innamorati dai miei Tik Tok]. Mi piacerebbe in realtà stare dietro le quinte, come sceneggiatore o autore di programmi. Al momento, mi piace dirigere il coro parrocchiale ed essere un punto di riferimento per chiunque possa riconoscersi in me, sfidando l’ipocrisia della gente.

In quale ambiente lavorativo ti vedi fra qualche anno?

Se c’è una cosa che le soap opera [e i drammi reali della vita] mi hanno insegnato è che la vita è un colpo di scena dopo l’altro: non è finita, fino a quando non scorrono i titoli di coda [e anche in quel caso, c’è sempre una nuova puntata in cui tutto è stravolto]. Di conseguenza, non saprei davvero vedermi nel futuro. L’unica cosa di cui sono certo è che l’amicizia con le ragazze di Twittamibeautiful resterà per sempre.

Per concludere, che differenza c’è tra Riva di Sentieri e Brooke? Io le adoro entrambe.

Reva di Sentieri è il mio primo amore: la considero una mamma. Sono molto affezionato anche a Lella Costa, che le prestò la voce, in Italia. Credo che Reva sia uno dei migliori personaggi scritti per le soap opera, negli ultimi anni: muore, risorge e viene clonata. Con Brooke ha la passione per i matrimoni, avendo sposato tutti i membri della famiglia Lewis [come Brooke con i Forrester], ma anche la voglia di rivalsa.
Se possibile vorrei esprimere il mio grazie a tutti quanti supportano me e le mie compagne di cameretta, sperando di divertirvi sempre tramite i social e i commenti con l’hashtag #twittamibeautiful.

Angelo grazie per la bella chiacchierata sulla mia soap preferita, sentiremo ancora parlare di te magari a Los Angeles che dici? Nel frattempo continueremo a leggere le tue news su Beautiful e visiteremo ancora più numerosi i tuoi canali social. A presto spero con un Tik Tok insieme a Katherine Kelly Lang .

Ecco i canali social di Angelo Iacopino

📸Instagram: angelo_iacopino
🐦Twitter: @angelo_iacopino
📂Telegram: @grindrbueno
#TwittamiBeautiful

Angela Amendola 

Qualche esempio dei suoi Tik Tok

https://www.facebook.com/angelo.iacopino/videos/10224623257468120/?fref=search&__tn__=%2Cd%2CP-R&eid=ARB8Ar3GXmCsxAtIlRtVH12Cp2e0HRDOAoyRhtFntezQCL5fEMt27m7OrFZ9nph-ZtbZl1FAWd3Cw5e8

https://www.facebook.com/angelo.iacopino/videos/10224560536740141/?fref=search&__tn__=%2Cd%2CP-R&eid=ARB8Ar3GXmCsxAtIlRtVH12Cp2e0HRDOAoyRhtFntezQCL5fEMt27m7OrFZ9nph-ZtbZl1FAWd3Cw5e8

https://www.facebook.com/angelo.iacopino/videos/10224511007461940/?fref=search&__tn__=%2Cd%2CP-R&eid=ARB8Ar3GXmCsxAtIlRtVH12Cp2e0HRDOAoyRhtFntezQCL5fEMt27m7OrFZ9nph-ZtbZl1FAWd3Cw5e8

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui