L’immagine di Manuel Agnelli che si esibisce senza maglietta con chitarra in spalla a spalleggare i suoi Little pieces of marmelade rimarrà sicuramente negli albori della storia di questa ultima edizione di X Factor. Un’edizione caratterizzata da misure anti Covid, mascherine e igienizzazione a profusione e nessun grande ospite internazionale.

Nonostante tutto un’edizione interessante che ha visto vincere la 17 enne Casadilego,  talento innegabile e capelli da Creamy, lanciando anche il fenomeno Melancholia.

Il gruppo si era imposto subito alle audition con il singolo Alone e aveva colpito pubblicò e giudici con il loro sound particolare e una Front man eccezionale. Inaspettatamente eliminati in vista della semifinale, i Melancholia continuano a riscuotere consensi fra le più importanti testate di musica e lo stesso Cattelan li ha definiti la cosa migliore capitata in 10 anni ad X Factor.

Ma tornando alla vincitrice, nessun dubbio sul merito e sul talento di Elisa alias  Casadilego,  della squadra di Manuelito. Pianista e chitarrista, la ragazza ha una voce delicata ma potente e istrionica.

In questa edizione i giudici si sono distinti ognuno in modo diverso.  Sicuramente interessanti gli interventi di Manuel Agnelli,  il giudice più carismatico e irriverente. Accanto a lui un Mika più cinico delle precedenti edizioni ma sempre estroso che, nella finale soprattutto, ha creato con il suo concorrente Naip uno spettacolo interessante.

Seguono Emma, sottotono e intrappolata in una serie di giudizi un po stereotipati, e Manuelito, New entry dal carattere energico, ma non ancora dotato di originale personalità.

La votazione più alta va sicuramente poi al conduttore,  Alessandro Cattelan,  che, nonostante sia stato bloccato dal Covid,  ha sempre mantenuto una grande presenza e un  alto ritmo della trasmissione.

Dispiace il suo annuncio dell’addio ad X Factor, ma siamo certi che lo attende in  futuro un ruolo ancor più importante. Sarà lui il  Nuovo conduttore del Festival di Sanremo?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui