“Venezia” di Maria Cristina Adragna

120507

Dedicata ad una delle città più belle del mondo …

VENEZIA

Venezia, mia diva,
non posso annegare,
io vengo dal mare,
conosco l’insidia.

Se celi perfidia
nell’acqua profonda
tu sappi che affonda
soltanto un ignaro.

Somiglio ad un faro
che ha vinto tempeste
ma un po’ di celeste
l’ho ben conosciuto.

Venezia, ho vissuto,
nel bene e nel male
e il tuo carnevale
non mi fa paura.

Di vile bruttura,
di maschere stolte,
ne ho viste più volte
crollar con piacere.

E tu, gondoliere,
mio fragile amico,
ti vesti d’antico
per poi traghettare.

Vorresti gridare
sull’acqua, in prigione,
ma qualche emozione
ti libera ancora.

È giunta ormai l’ora
di metter giù i remi
e in fondo tu fremi,
vuoi già ritornare.

Mi fai ricordare
un borioso Caronte,
sospiri su un ponte,
il cielo è una tenda.

Venezia, stupenda,
colombe nel vento,
io vado via a stento,
partir m’addolora.

Lirica tratta dalla raccolta “Aliti inversi” di Maria Cristina Adragna 

Previous articleGangs of London: una serie action intelligente
Next articleLa gustosa ricetta degli Spaghetti alla Checca
Siciliana, nasco a Palermo e risiedo ad Alcamo. Nel 2002 conseguo la Maturità Classica e nel 2007 mi laureo in Psicologia presso l'Università di Palermo. Lavoro per diverso tempo presso centri per minori a rischio in qualità di componente dell'equipe psicopedagogica e sperimento l'insegnamento presso istituti di formazione per operatori di comunità. Da sempre mi dedico alla scrittura, imprescindibile esigenza di tutta una vita. Nel 2018 pubblico la mia prima raccolta di liriche dal titolo "Aliti inversi" e nel 2019 offro un contributo all'interno del volume "Donna sacra di Sicilia", con una poesia dal titolo "La Baronessa di Carini" e un articolo, scritti interamente in lingua siciliana. Amo anche la recitazione. Mi piace definire la poesia come "summa imprescindibile ed inscindibile di vissuti significativi e di emozioni graffianti, scaturente da un processo di attenta ricerca e di introspezione". Sono Socia di Accademia Edizioni ed Eventi e Blogger di SCREPmagazine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here