Un bel giorno…

182545
Prendo il colore nero e scrivo la parola UN
Con il grigio scrivo BEL
Con il bianco GIORNO 
Con il rosa CONQUISTERÒ
Con il fucsia LA
Con il viola MIA
Con il bordeaux PARTE
Con il rosso DI
Con l’arancione CIELO
Con il giallo IMMENSA .

Sì. Perché ad oggi sto facendo sacrifici,
sto sudando per prendermi ciò che mi spetta.
Dormo poco,
ho sempre i capelli scompigliati,
le sopracciglia con la ricrescita.
Ho le unghie rovinate,
la mia pelle è piena di imperfezioni,
il mio ombretto attorno agli occhi sono le occhiaie che mi regalano le notti insonni.
Non ho tempo per me stessa, figuriamoci per gli altri.
Vivo isolata dal mondo, non so più cosa voglia dire svagarsi e non pensare a niente, svegliarsi tardi, mangiare in modo sano ed equilibrato.
Non so cosa significhi fumare una sigaretta sorseggiando un the alla pesca bello fresco accompagnato da una buona musica…
Non so cosa sia “respirare piano”…
Ho una vita frenetica, che va troppo veloce e non riesco a starle dietro…
Ma sapete cosa penso? MENO MALE.
Perché prima di adesso avevo probabilmente una vita noiosa, piatta.
Passavo il mio tempo a piangermi addosso,
a notare cosa non ci fosse in me di bello e attorno a me…
Mi lagnavo così tanto nonostante avessi la libertà, il mio tempo.
E se questo significa morire allora tenetevi il mio tempo, la mia spensieratezza, le mie notti brave, che io continuo a non riposare e a tornare a casa stremata desiderando solo il mio letto.
Tenetevi la mia vita passata, perché io ho ben altro da fare ora.

Correre e far tutto di corsa perché ho premura di costruire quella vita che ho sempre e solo sognato senza muovere un dito, ma che adesso inizia a prendere forma… E colore…

Giulia Trio

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here