Trofie al pesto di carciofi

132423

Inizia il periodo giusto dei carciofi.

Sapevate che i carciofi sono importanti per un’alimentazione sana, e anche molto molto importanti perché forniscono i principi utili per una dieta corretta?

Il Carciofo è considerato:

1) diuretico e depurativo in quanto favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso, contrastando così anche la formazione della cellulite, grazie ai composti flavonici e i sali minerali, in particolare potassio e magnesio, presenti che stimolano l’azione renale di depurazione.

2) aiuta ad ostacolare il colesterolo.

3) alleato della digestione e aiuta a ridurre il gonfiore addominale.

4) riequilibrante perché regola il livello di zuccheri nel sangue.

5) antiossidante perché la cinarina contenuta nel carciofo aiuta a contrastare i radicali liberi ed aiuta così ad rallentare l’invecchiamento cellulare.

Ecco elencare in breve tutte le qualità del carciofo, tra l’altro si presta a ricette di ogni tipo e cottura tutte buonissime.

La ricetta del giorno, Trofie cremose con pesto di carciofi, è un primo piatto cremoso, gustoso, semplice, veloce ma prelibato una pasta condita con un pesto di carciofi da preparare a casa.

Una pasta che di sicuro sarà gradita a grandi e bambini.

INGREDIENTI per 4 persone:

500 gr di trofie,
3 carciofi,
100 gr parmigiano grattugiato,
10 noci,
sale q.b.,
pepe q.b.,
olio extravergine di oliva q.b..

PREPARAZIONE:

Pulire i carciofi levando le foglie esterne e arrivare al cuore, dividerlo in quattro pezzi.

Sgusciare le noci e metterle con i cuori di carciofo nel robot da cucina .
Tritate e quando il composto sarà pronto, versatelo in un recipiente e aggiungete il parmigiano e l’olio delicatamente, per ottenere una consistenza cremosa.

Intanto mettere a bollire l’acqua per la pasta e a cottura ultimata scolatela conservando un po d”acqua di cottura.

Rimettere le trofie scolate nella pentola, aggiungere l’acqua messa da parte, il pesto di carciofi un po di pepe nero e amalgamare il tutto.
Servire la pasta in tavola ancora fumante.

Veloce ma saporita, incontra l’approvazione di tante persone soprattutto di chi ama i carciofi.
Una ricetta da provare subito.

Antonella Ariosto

Clicca sul link per leggere la mia ricetta precedente:

Rigatoni ai quattro sapori

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here