Torna la Magia del “Teatroltre” a Lamezia Terme

7761

Con la tecnica non si fa il teatro.

Si fa il teatro se si ha fantasia.

Lo diceva il grande Eduardo De Filippo e aveva più che ragione perché se non hai fantasia non crei magia e non costruisci nulla di quella finzione misteriosa che è Teatro.

E a volte basta davvero poco per imbastire uno spettacolo: il cortile di un antico Chiostro, un artista di strada e la sua valigia piena di sogni e di personaggi incredibili, un registratore colorato che regala musica, un bambino che si presta al gioco del cabaret. Ed ecco che giunge la meraviglia collettiva, l’applauso corale del pubblico entusiasta giunto numeroso, il vociare allegro delle famiglie curiose e accaldate dal sole pomeridiano.

Quello che ogni anno regala a Lamezia Terme lo spettacolo teatrale “Teatroltre” è speciale, ed ogni volta grandi e bambini lo attendono con entusiasmo perché conoscono l’energia che trasmette per le strade della città un po’ assonnata dall’estate.

Ieri sera il bravissimo marionettista, The Gipsy, con simpatica e ironica arte ha creato magia con le danze e i giochi delle sue creazioni, coinvolgendo piccoli e adulti in modo intelligente.

Questa sera la grande parata aprirà completamente le danze, con la sfilata dei personaggi e musici e con la presentazione di un programma ricco di spettacoli e laboratori che si concluderanno domenica prossima con il celebre Circo Zoe alle 22:00.

Un occasione di puro divertimento, con artisti poliedrici e numeri colorati, fuoco e acrobati, giocolieri e opere d’arte costruite con la sabbia, cabaret e tanti altri spettacoli che da anni appassionano e stupiscono per intelligenza e creatività.

Sandra Orlando

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here