Pasquetta

181709

Pasquetta, o Lunedì dell’Angelo, è nel calendario liturgico cattolico il giorno in cui l’Angelo mandato da Dio incontrò le donne che si recarono dove il corpo di Gesù era stato sepolto.

È il giorno dopo la Santa Pasqua.

Il Vangelo narra che Maria di Magda, Maria (madre di Giacomo e Giuseppe) e Salomé si recarono al sepolcro per imbalsamare il corpo di Gesù.

Giunti sul posto si accorsero che la pietra posizionata per chiudere l’ingresso era stata spostata.

Fu allora che un Angelo apparve davanti a loro dicendo che Gesù fosse risorto proprio come era stato annunciato e che fosse compito loro darne la notizia agli Apostoli.

Questi avvenimenti sarebbero da ricollegarli alla mattina di Pasqua e non al giorno seguente.

I Vangeli indicano il giorno dopo la festività, ma in realtà si fa riferimento alla Pasqua ebraica che cadeva il sabato.

La Pasquetta è diventata nel corso del tempo una festa civile introdotta dallo Stato italiano nel periodo del dopoguerra.

È un giorno di festa passato solitamente con i familiari e gli amici all’aperto; vengono organizzate delle scampagnate fuori porta e i lavoratori, specialmente in Italia, ne approfittano per passare un altro giorno di relax dal lavoro.

Questa ricorrenza, e come viene organizzata la giornata, fa pensare all’incontro che Gesù ebbe con due suoi discepoli.

Essi si stavano dirigendo verso Emmaus, a pochi chilometri da Gerusalemme, quando incontrarono un uomo.

Non si accorsero di chi fosse davvero fin quando Egli non spezzò il pane…

Giulia Trio

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here