Home Cinema Notizie dal mondo: Tom Hanks in un Western moderno

Notizie dal mondo: Tom Hanks in un Western moderno

140268

Clicca su questo link per leggere il mio articolo precedente:

We are who we are: la serie tv di Luca Guadagnino

Notizie dal mondo: Tom Hanks in un Western moderno

Basato sul romanzo del 2016 di Paulette Jiles, News of the WorldNotizie dal mondo è diretto da Paul Greengrass e prodotto da Gary Goetzman, Gail Mutrux e Gregory Goodman.

La sceneggiatura del film è stata scritta da Paul Greengrass e Luke Davies.

Produttori esecutivi di Notizie dal mondo sono Tore Schmidt e Steven Shareshian, mentre la musica è stata curata da James Newton Howard, 8 volte candidato all’Oscar.

In Italia il film è distribuito da Universal Pictures.

Data di uscita

Notizie dal mondo doveva essere al cinema dal 7 gennaio 2021, ma la sua uscita è stata rimandata a causa della pandemia di Coronavirus che sta interessando il pianeta. Il 29 gennaio 2021 è stato annunciato che il film è arrivato così direttamente in streaming, in esclusiva su Netflix dal 10 febbraio 2021.

Trama

Ambientato cinque anni dopo la fine della guerra civile, Notizie dal mondo racconta le vicende del Capitano Jefferson Kyle Kidd, interpretato da Tom Hanks, che si sposta nelle varie città per raccontare storie realmente accadute.

Nel corso del suo viaggio, il Capitano incrocia la strada di Johanna ( Helena Zengel), una ragazzina di dieci anni, adottata da una tribù nativa dei Kiowa sei anni prima, che viene affidata a lui per essere riportata a casa dai suoi zii biologici, anche se lei è contraria a questa decisione. Insieme, nel viaggio per riportarla dove la legge vuole che stia, i due si trovano in un territorio caratterizzato da una natura ostile e devono far fronte a numerosi ostacoli mentre cercano un luogo da poter finalmente chiamare casa.

Un western moderno 

Notizie dal mondo si presenta come un Western e ne possiede sicuramente tante caratteristiche.

Prima di tutto l’ambientazione nel selvaggio West,  tra praterie e boschi e lande deserte che renderanno difficoltoso il viaggio dei due personaggi principali.

La presenza degli indiani è sfumata a due brevi ma suggestive apparizioni e non è descritta con connotazioni solamente negative.

Se da un lato sono indicati come i responsabili della morte dei familiari di Johanna dall’altro ne rappresentano anche la sola vera famiglia a cui la ragazza sente di appartenere ormai.

Li vediamo in due fugaci apparizioni,  mentre attraversano in lontananza il bosco nella nebbia per allontanarsi da un luogo ormai posseduto dai bianchi. La seconda volta li vediamo più da vicino passare per le vie polverose del deserto. Questa volta Johanna si avvicina ma solo per dir loro Addio.

Nonostante tutto non vengono mai rappresentati in modo violento e anzi assumono un atteggiamento sicuramente più pacifico dei bianchi dominatori.

Tantissimi i riferimenti al western di John Ford ovviamente soprattutto al capolavoro Sentieri selvaggi con John WayneNatalie Wood .

E di Ford e il suo Cinema c’è un omaggio non solo nella visione del rapporto conflittuale tra bianchi e nativi americani (con un giudizio espresso in parte a favore dei nativi), ma anche nel concetto di famiglia di appartenenza e cultura acquisita.

L’idea della famiglia veicolata non è quella tradizionale rurale e confortevole ma è legata all’immagine deturpata di legami traditi e adulterati da convenzioni.

La famiglia diviene il luogo in cui si trova amore e protezione e in questo caso è rappresentata dal personaggio di  Tom Hanks. Ideale paterno,  che si prende cura di Johanna pur non essendo legato a lei da rapporti familiari.

Mentre gli zii la tengono legata alla stregua di un animale selvaggio,  il Capitano la lascia libera di ascoltare storie,  leggere ed imparare.

L’idea importante del progresso mentale attraverso la conoscenza e la lettura è un’altra tematica importante. È attraverso la lettura delle notizie,  curiose o meno, che i due supereranno perfino la barriera linguistica che li separa, costruendo un legame forte e stabile fatto di condivisione e sincero affetto.

Dall’altro lato attraverso il rapporto con Johanna il capitano supererà il trauma della perdita della moglie e delle radici nuove da ricostruire

Dallo scorcio del portone di quella che un tempo era la casa di Johanna si intravede un tratto la sterminata prateria arida  e questo  in un attimo ci riporta indietro nel tempo, ci riconduce a Ford e al grande West.

Sandra Orlando 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

error: Contenuto protetto.