Il “dopo Sanremo” continua con gli ascolti in radio e nelle varie trasmissioni televisive, delle canzoni, non solo quelle vincitrici, che hanno partecipato gareggiando al Festival.

Tantissimi gli ospiti in queste serate, ospite fisso di ogni sera: Tiziano Ferro.

Tiziano, che ci ha allietati ed emozionati con le sue bellissime canzoni, con le interpretazioni di canzoni di altri cantanti ed infine con il suo monologo sull’amore.

Tiziano che ha spogliato la sua anima raccontando i suoi tanti problemi di adolescente che combatteva con i chili di troppo.
La difficoltà a rapportarsi anche con i genitori, la solitudine di sentirsi lontano da tutti e isolato anche dalla sua “diversità sessuale”.

Oggi, felice con il marito Victor, invita i giovani a non rinchiudersi, a non farsi vincere dai problemi, ma di affrontare la vita e soprattutto di chiedere aiuto ai propri genitori, alla famiglia.

Tiziano Ferro che a breve, il 21 febbraio, compirà 40 anni, con questo monologo, invita il pubblico a non giudicare, a non condannare i diversi,  anzi invita a rispettare la diversità degli altri, a dare amore e sostegno perché solo l’amore verso il prossimo è l’aiuto migliore.

Dopo l’emozionante ed intenso discorso, Tiziano è tornato sorridente a cantare.

Eppure io non riesco a dimenticare le sue lacrime di commozione, il suo pianto irrefrenabile, quando ha cantato il brano di Mia Martini, “Almeno tu nell’universo” dedicandolo a lei e lanciando baci verso il cielo.

Grande bella anima Tiziano Ferro.

Antonella Ariosto

ANIMA

Non mi conosci
ma critichi il mio corpo
i miei chili di troppo.

La mia sensibilità osservi
e ridendo sguaiatamente
mi offendi.

Dal mondo reale
devo nascondermi
e anche da chi
pur amandomi
non potrebbe capire.

Poi cresci
e con il tuo bel canto
l’incantesimo crei:
sei amato, ambito
idolatrato
la tua lucente anima
finalmente sprigioni.

Poi arriva l’amore
e il tempo che le ferite
anestetizza.

Del brutto anatroccolo
che ti sentivi
rimane solo
un lontano ricordo.

Oggi sei uno stupendo cigno
armonioso e regale.

Tiziano
un’anima bella per sempre.

Antonella Ariosto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui