Millie Bobby Brown: una “strana” normale ragazza

113100

Un talento innegabile, occhi curiosi e una naturale predisposizione alla recitazione: è Millie Bobby Brown, la giovane protagonista della serie Netflix cult Stranger Things.

Un intelligente omaggio al Pop targato anni 80, Stranger Things, esploso tre anni fa, è diventato in breve tempo una delle serie tv più amate e seguite dagli appassionati del genere e Undici, la ragazzina dai poteri di telecinesi interpretata dalla Brown, è ormai diventata una vera e propria icona per i giovani.

Tre stagioni entusiasmanti che hanno visto crescere i 4 protagonisti  divenuti adolescenti , col supporto di interessanti personaggi adulti comprimari, interpretati tra l’altro da noti attori come Winona Ryder (Josie la madre di Will).

Col suo aspetto androgino, lo sguardo glaciale che in un attimo si scioglie in un irresistibile richiamo di affetto, Undici non può che conquistare il cuore di coloro che si immergono nella storia di questo gruppo di ragazzini, un po’ nerd un po’ Goonies, alle prese col terribile mondo del Sottosopra in cui si è smarrito l’amico Will.

Nata in Spagna, e cresciuta in Inghilterra, Millie ha debuttato da bambina  nell’ambiente della pubblicità  prestando il suo volto irresistibile a tanti celebri spot (i supermercati Publix tra gli altri), piccoli film e Musical come Matilda e Annie.

La parte in Stranger Things l’ha ottenuta quasi immediatamente, conquistando i due registi e autori con la sua innegabile capacità espressiva.

La sua famiglia ha abbandonato l’Inghilterra per stare accanto alla ragazza che, per la terza serie andata già in onda questa estate su Netflix, ha ottenuto ben 3 milioni di dollari.

Times l‘ha inserita tra le 100 persone più influenti ( la più giovane mai inserita nella celebre lista ) e, in attesa di vederla nella prossima 4^ serie di Stranger, sembra ormai lanciatissima anche nel mondo del Cinema.

Lei si definisce però sempre una “normale” adolescente cresciuta con le canzoni di High school Musical e Zac Efron, appassionata poi di Justin Timberlake, Amy Winehouse e Rihanna, amante delle caramelle alla frutta e dello show di Ellen DeGeneres .

Va matta per le feste Millie e per i social network: il suo account instagram conta milioni di followers e lei, oggi 17enne,  si diverte a raccontare di sé e delle sue passioni quotidiane, con un candore che non lascia trasparire nessuna malizia eccessiva.

Una “normale” strana ragazza che ha fatto della sua testa rasata un vanto e un’immagine simbolo, consapevole già da piccola che per avere successo bisogna avere talento prima di tutto, ma anche sapersi distinguere in modo diverso,  sacrificando quell’apparenza non necessaria e quel superfluo che Undici avrebbe lanciato via con un solo gesto del capo.

 

 

Sandra Orlando

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here