LIBERTA’

Solitudine

abbracciami.

Io ti amo

come colei che consola.

I doni della rovina e della paura,

rendono l’uomo libero,

eroe

ricco di se stesso,

che fiero,

solca oceani profondi

senza perdersi.

Lucia Simona Pacchierotti

Articolo precedente“I passi della vita” di T. Nechita
Articolo successivoGeorgetown
Lucia Simona Pacchierotti
Sono nata a Siena dove mi sono laureata in Storia dell'Arte e dove lavoro in un museo cittadino. L'arte, la musica, il cinema, la letteratura, sono le mie passioni insieme a quella per la psicologia e per tutto ciò che genera emozioni. La scrittura è da sempre legata al mio lavoro anche se solo negli ultimi tempi mi sto dedicando ad essa. Coi miei racconti brevi e le mie poesie, ho ricevuto alcune mansioni d'onore e riconoscimenti a vari concorsi anche internazionali. Questo anche grazie ad un corso di Scrittura Creativa tenuto da Arsenio Siani, collaboratore di SCREPmagazine, grazie al quale io stessa sono diventata blogger di questo magazine.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui