L’anno appena concluso è stato caratterizzato da importanti scoperte scientifiche.

L’interrogarsi porta a farsi, appunto, delle domande ed è espressione fondamentale dell’essere Umano.

L’uomo ha esigenza di porsi questioni sul passato, sul presente o sul futuro e sono centinaia i quesiti esaminati per sviluppare conoscenze, aprire nuove frontiere, allargare gli scenari precostituiti e migliorare soprattutto le condizioni di vita presenti e prossime.

Scoprire cure mediche, avanzare ipotesi sul futuro dell’uomo ( sociale anche), effettuare previsioni sullo stato di salute del nostro pianeta. Sono tutte attività di pensiero concretizzabili grazie alle ricerche che la scienza compie su ciò che è stato o è ancora in evoluzione.

Elenchiamo alcune delle scoperte più importanti del 2019:

1) La fine dei Dinosauri: in uno studio pubblicato sulla rivista PNAS,  si è evidenziato come 66 milioni di anni fa un asteroide si schiantó sull’attuale Golfo del Messico, distruggendo il nostro Pianeta. Gli scienziati dell’ Università del Texas, analizzando le rocce e i detriti presenti sul territorio, hanno stabilito con esattezza cosa sia accaduto: l’ asteroide, con una potenza pari a 10 milioni di bombe atomiche, ha provocato incendi, tsunami violenti e un sollevamento di detriti tale da oscurare la luce del sole, raffreddare la terra e portare una lunga Glaciazione. Ciò avrebbe favorito l’estinzione dei Dinosauri e di altre specie viventi.

2) APIDIMIA 2: si tratta di uno scheletro rinvenuto nel 1970; oggi gli studiosi hanno stabilito appartenga ad un HOMO SAPIENS scomparso 210.000 anni fa. Questo testimonierebbe che l’uomo sia  arrivato in Europa ben prima di 40.000 anni fa.

3) Astrofisica : il 2019 ha celebrato soprattutto la prima foto mai scattata ad un Buco Nero, prova diretta dell’esistenza di un corpo di questo genere. La foto è stata scattata dall’ EHTC e raffigura il buco nero massiccio M87 NELLA GALASSIA MESSIER 87. Parliamo di circa 55 milioni di anni luce dalla Terra : fa impazzire solo il pensarci!

4) Ridefinizione del kg: a maggio è stato ridefinito il kg. Per 130 anni era definito su un campione fisico : ora parliamo di costante fisica che non cambia nel tempo.

5) scoperte mediche :

*È stato curato il secondo caso di HIV grazie ad un trapianto del midollo osseo.

* Importanti passi verso la cura dell’ Ebola con l’individuazione di due anticorpi utili a combattere questo terribile virus e con l’approvazione del Vaccino.

* Importanti traguardi anche verso la stabilizzazione della malattia della fibrosi cistica.

6) Tra gli studi sugli animali da segnalare la scoperta di 4 nuove specie marine; l’ esploratore Victor Vesco ha scoperto la presenza negli abissi di specie simili agli antipodi.

Chiudiamo con una punta di horror con uno studio condotto dalla Yale University su un tema che da sempre affascina l’uomo: la possibilità di fermare la morte.

Alcuni scienziati, trattando 32 cervelli di maiale, hanno pompato, all’interno, del sangue artificiale ristabilendo, anche se solo per 1 giorno e mezzo, alcune funzioni vitali.

Ciò porterebbe ad importanti risvolti sulla possibilità di ritardare il deterioramento cellulare,  salvare organi vitali,  ridurre danni cerebrali causati da ictus, Alzheimer, Parkinson.

Novelli Frankenstein o scoperta del secolo? Ai posteri l’ardua sentenza.

*Per Riferimenti scientifici  : Focus, Science, Sole 24 ore.

Sandra Orlando.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui