La seconda stagione di “Monterossi” su Prime

224965

SU PRIME VIDEO LA SECONDA STAGIONE DI “MONTEROSSI – LA SERIE”, REALIZZATA CON IL CONTRIBUTO DELLA FONDAZIONE CALABRIA FILM COMMISSION

Al via a partire dal 2024, su Prime Video, la seconda stagione della serie “Monterossi”.

Prodotta da Palomar (“Il commissario Montalbano”, “Màkari”, “Braccialetti rossi”, “Studio Battaglia”, fino al recentissimo “Call My Agent – Italia”) in collaborazione con Prime Video e con il contributo della Calabria Film Commission (attraverso il Bando per il sostegno alle produzioni audiovisive in Calabria – 2022), la serie vede come protagonista Fabrizio Bentivoglio, uno dei più importanti interpreti del cinema italiano.

La seconda stagione di “Monterossi” è diretta da Roan Johnson, regista, tra l’altro, di “Piuma” e della tv movie collection “I delitti del BarLume” (prodotto da Sky Studios e Palomar), arrivata al traguardo delle dieci stagioni. Le riprese della serie si sono svolte anche a Reggio Calabria per una durata di quattro settimane.

Previous articlea tu per tu con…Corrado Simone Binetti e il suo “Matematica & Cucina”
Next articleVite perfette
Sono Maria Luana Ferraro, consulente aziendale e mi occupo anche di finanza personale. I calcoli sono il mio lavoro, le parole la mia passione. Fin da bambina, anziché bambole e pentoline, chiedevo libri, quaderni e penne. A sei anni ho ricevuto la mia prima macchina da scrivere. Appassionata di letteratura italiana e straniera, il mio più grande sogno è sempre stato diventare giornalista. Sogno che, piano, si sta realizzando. Socia fondatrice della “Associazione Accademia & Eventi”, da agosto 2018 collaboro con “SCREPMagazine” curando varie rubriche ed organizzando eventi. Fare questo mi permette di dare risalto a curiosità e particolarità che spesso sfuggono. Naturalmente, in piena coerenza con ciò che è il mio modo di interpretare la vita…eccolo: “Quando la mente è libera di spaziare, i confini fisici divengono limiti sottili, impercepibili. Siamo carcerieri e carcerati di noi stessi. Noi abbiamo le chiavi delle nostre manette. La chiave è la conoscenza: più conosci, più la mente è libera da preconcetti e ottusità. Più la mente è aperta, più si ha forza e coraggio così come sicurezza. Forza, coraggio e sicurezza ti spingono a tentare l’impossibile affinché divenga possibile.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here