La nota stonata

1
199148

Finalmente la tanto sospirata e attesa estate è arrivata, finalmente possiamo programmare le vacanze per poter riposare, per poterci divertite e rilassare, nonostante tutto…pandemia, siccità, guerre…elezioni!

Estate, la stagione che ci invita a sognare luoghi e mete da raggiungere: mare, montagna, campagna, lago, il sole, luoghi esotici e riunioni con parenti e amici per divertirsi e chiacchierare amabilmente.

Estate che con il trascorrere del tempo, aumenta il caldo che si trasforma in afa rendono i giorni e le notti difficili da vivere senza l’aiuto di ventilatori e di aria condizionata.

Ma la grande nota stonata di ogni estate è indubbiamente lei: la zanzara.

La zanzara è un insetto parassita molto seccante e irritante.
Sceglie le vittime prediligendo non solo l’odore della pelle e del sudore, ma anche in base alla tipologia di appartenenza del sangue.

Chi ha il sangue del gruppo 0 – positivo o negativo – è il bersaglio prediletto dalle zanzare.
Anche gli abiti scuri attirano questi insetti che scelgono con cura tra tante persone quelle che più le attraggono.

Così può succedere che tra tante persone riunite, qualcuno è bersagliato dai morsi ed altri per niente.

Secondo una ricerca le donne in stato di gravidanza emettono un odore che piace tantissimo alle zanzare così come chi corre o chi si allena.

È stato scoperto che a mordere sono le zanzare femmina, mentre i maschi sono impollinatori.

I morsi di zanzara sono molto irritanti e allergizzanti… prudono e danno dolore.
Chi è allergico deve stare attento e premunirsi con i mezzi a disposizione per non essere morso.

Oggi ci sono in commercio molti prodotti, sia per uso personale, che per la casa o la macchina e per i giardini, balconi o verande, per tenere lontane le zanzare.

Quasi tutte le città eseguono la disinfestazione delle zanzare ma l’umidità estiva e l’acqua stagnante è un buon nascondiglio per le zanzare dove trovare rifugio.

Avere le zanzariere a porte e finestre è già una buona barriera per evitare che le zanzare entrino a flotte dentro casa.

Zampironi, citronella, piastrine e liquidi elettrici difendono la casa dalle zanzare mentre spray, bracciali e cerotti, soprattutto per i neonati, difendono il corpo.

Anche le persone molto allergiche possono usare prodotti specifici ma naturali per non farsi mordere.

 

“Zanzara tu mi attacchi ed io mi difendo”

Con questo motto, sera dopo sera, sostituiamo le piastrine e spruzziamo spray antizanzare per affrontare la notte, una lotta diurna e notturna che durerà per tutta l’estate estate.
Solo così il fastidioso ronzio da “nota stonata” si potrà trasforma in ” innocuo suono”…

…E l’estate potrà continuare a farci sognare…

Nonostante questa dolcissima canzone che fa sorridere, la zanzara purtroppo rimane un noioso “tormentone estivo”.

ESTATE (GOGY A SPECCHIO)

Afose sere d’estate
tra luna e stelle
canzoni nostalgiche
cori di voci intonate e stonate
Una chitarra suona

Una chitarra suona
cori di voci intonate e stonate
canzoni nostalgiche
tra luna e stelle
Afose sere d’estate.

                       Antonella Ariosto

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here