Al via il Magna Graecia Film Festival

184854

Calabria Film Commission e Magna Graecia Film Festival,
al via le Masterclass
Dal 31 luglio al 7 agosto: spiccano John Landis e Richard Gere

Calabria Film Commission da quest’anno insieme con il Magna Graecia Film Festival (MGFF). All’interno del calendario ricco di appuntamenti che per nove giorni animeranno il capoluogo calabrese, la Film Commission ha scelto di sostenere le attesissime Masterclass internazionali con attori, registi e operatori del settore cinematografico: visto il loro valore culturale, propone la divulgazione grazie alla produzione di un video racconto di tutte le Masterclass.

Un intervento che mira ad offrire campo di discussione e confronto al pubblico di appassionati in arrivo nella regione.

Gli incontri, previsti nel suggestivo Chiostro del San Giovanni e trasmessi in diretta streaming sui canali della Fondazione, lasceranno spazio a conversazioni e talk con i prestigiosi ospiti che si racconteranno, partendo dalla propria filmografia fino ad aneddoti di vita personale oltre che professionale.

IL PROGRAMMA – I diversi appuntamenti spazieranno lungo le strade del cinema: arte, industria e glamour. Si inizia domenica 31 luglio con ospite Marco Leonardi, l’attore calabrese famoso al grande pubblico per il suo ruolo in “Nuovo cinema Paradiso”. Il 2 agosto arriverà in Calabria la star americana Jeremy Piven, celebre volto di film e serie tv come “Entourage”. Il 3 agosto sarà la volta di Marco Tullio Giordana, uno dei grandi registi del cinema italiano, autore dell’indimenticabile “I cento passi”. Il 4 agosto ancora un’altra firma internazionale, il regista e produttore inglese Michael Radford, nome legato ad un capolavoro come “Il Postino”. Ricky Tognazzi poi, nel pomeriggio del 5 agosto ricorderà, in un dibattito, il grande Ugo Tognazzi, icona del cinema italiano, nel centenario della sua nascita. Il 6 agosto un’altra star come Stefania Sandrelli che racconterà le curiosità legate al suo percorso attoriale. Il 7 agosto un autentico mito come John Landis, che parlerà dei suoi capolavori, prima della proiezione omaggio del suo cult-movie “The Blues Brothers”, in occasione dei 40 anni dalla scomparsa di John Belushi. L’ingresso alle masterclass è gratuito, con prenotazione da effettuare inviando una mail con i propri dati personali all’indirizzo prenotazioneventi@mgff.it.
A questi speciali appuntamenti si aggiungono due talk di approfondimento: il 4 agosto, Domenico Vacca autore di importanti costumi di scena, e il 5 agosto, l’attore Richard Gere, stella mondiale di questa edizione del MGFF. Entrambi gli eventi si terranno nell’arena porto del quartiere marinaro di Catanzaro alle ore 21. L’accesso sarà libero sino ad esaurimento dei posti.
Un Festival, il Magna Graecia, che, giunto alla 19esima edizione, rappresenta una realtà consolidata, che contribuisce a rafforzare l’immagine della Calabria nei grandi circuiti mediatici e di settore, in linea con la strategia di sistema che la Fondazione Calabria Film Commission promuove con le sue azioni.

30-07-2022

Previous articleLa nota stonata
Next articleQuestione di chimica…
Sono Maria Luana Ferraro, consulente aziendale e mi occupo anche di finanza personale. I calcoli sono il mio lavoro, le parole la mia passione. Fin da bambina, anziché bambole e pentoline, chiedevo libri, quaderni e penne. A sei anni ho ricevuto la mia prima macchina da scrivere. Appassionata di letteratura italiana e straniera, il mio più grande sogno è sempre stato diventare giornalista. Sogno che, piano, si sta realizzando. Socia fondatrice della “Associazione Accademia & Eventi”, da agosto 2018 collaboro con “SCREPMagazine” curando varie rubriche ed organizzando eventi. Fare questo mi permette di dare risalto a curiosità e particolarità che spesso sfuggono. Naturalmente, in piena coerenza con ciò che è il mio modo di interpretare la vita…eccolo: “Quando la mente è libera di spaziare, i confini fisici divengono limiti sottili, impercepibili. Siamo carcerieri e carcerati di noi stessi. Noi abbiamo le chiavi delle nostre manette. La chiave è la conoscenza: più conosci, più la mente è libera da preconcetti e ottusità. Più la mente è aperta, più si ha forza e coraggio così come sicurezza. Forza, coraggio e sicurezza ti spingono a tentare l’impossibile affinché divenga possibile.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here