La morte di Gianni Nazzaro

160422

Un nuovo lutto ha colpito la musica italiana.

È morto Gianni Nazzaro, il cantante della famosissima canzone Quanto è bella lei.

Una voce particolare la sua.

https://www.youtube.com/watch?app=desktop&v=pElI6WpsyUg

Gianni Nazzaro, cantante e attore che con le sue canzoni romantiche ha segnato una parte della musica leggera degli anni ’70, è morto per una grave malattia un tumore ai polmoni, che l’ha portato via in sei mesi, aveva 72 anni.

Era nato a Napoli il 27 ottobre 1948.

Il suo debutto risale al 1965, con lo pseudonimo di Buddy, imitando le voci di Bobby Solo, Adriano Celentano, Gianni Morandi . Nel ’68 debutta a Un disco per l’estate con il brano Solo noi. Vince il Festival di Napoli nel 1970 con Me chiamme ammore, e si classifica al primo posto a Un disco per l’estate 1972 con Quanto è bella lei, il suo più grande successo, e due anni dopo con Questo sì che è amore.

Tra i suoi successi tutti concentrati negli anni Settanta, ci sono è Non voglio innamorarmi mai (1972), A modo mio (1974, scritta da Claudio Baglioni ), tutte presentate al Festival di Sanremo, e In fondo all’anima.

Al Festival tornerà nel 1983 con il brano Mi sono innamorato di mia moglie.

Nel 1987 proverà a tornare al festival con Perdere l’amore, brano che non supera le selezioni ma che l’anno successivo sarà portato alla vittoria da Massimo Ranier.

Questo fu un episodio che segnerà la sua carriera, alimentando le voci su di una rivalità tra i due artisti.

Al festival tornerà però nel 1994, con Squadra Italia, per presentare Una vecchia canzone italiana.

Gianni Nazzaro è stato anche attore, nei film musicali anni ’70 Ma che musica, Maestro e Venga a fare il soldato da noi e in tempi più recenti nelle soap Un posto al sole e Incantesimo. È stato protagonista nel cast di Tale e quale show, condotto da Carlo Conti su Rai1, edizione 2014, vincendo una puntata proprio con “Perdere l’amore”. Negli ultimi anni ha recitato nei musical Hello Dolly (con Loretta Goggi e Paolo Ferrari) e Victor Victoria (con Matilde Brandi e Paolo Ferrari).

Nel 2016 è rimasto coinvolto con Nadia Ovcina in un grave incidente stradale in Francia, ha perso un rene.

Con la sua morte si riparla della sua vita privata e su chi è rimasto al suo fianco in tutti questi anni.

C’è una donna da ricordare, sua moglie Nada Ovcina.

Il loro è stato un rapporto difficile perché, nel bel mezzo del loro matrimonio è arrivata un’altra donna. Nazzaro aveva già due figli con Nada quando la lasciò per la modella francese Catherine Frank. Tra i due divampò una grande passione che portò alla nascita di altri due figli e al divorzio dalla prima moglie. La passione, fini poco dopo.

Trascorso qualche tempo, Nazzaro tornò dalla prima moglie, dalla quale Nazzaro aveva quindi divorziato.

Lui e Nada sono rimasti insieme per tutti gli anni successivi senza risposarsi.

Angela Amendola

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here