Il mistero di Villa Fortuna (Parte 25)

126977

Per leggere la puntata precedente clikka sull’immagine qui sotto:

Il mistero di Villa Fortuna (Parte 24)

…Già, quale sarà la reazione di Loretta quando verrà a conoscenza del tradimento del suo fidanzato?

Eppure ella ha già dei sospetti…

Da qualche giorno lo vede strano, ha notato in lui dei cambiamenti, soprattutto lo sente assente.

Dopo l’evento, rarissime volte sono rimasti insieme, eccetto la notte; ma ultimamente, fra di loro, non vi sono stati nemmeno approcci intimi.

Insomma sembra sia sopraggiunto il momento di affrontare il problema e prendersi le proprie responsabilità.

E’ già trascorsa mezzora ed Erminia e Romano decidono di congedarsi da loro.

Anche Ivana e Marcello, poco dopo, lasciano il bar, ma non hanno alcuna intenzione di separarsi…La voglia di stare insieme è talmente grande, che si dirigono verso l’Hotel più vicino.

Ivana prova un po’ d’imbarazzo iniziale, ma subito dopo si lascia trasportare dalla passione, senza pensare a nulla.

Così si ritrovano nella camera d’albergo dimentichi del mondo e di sguardi indiscreti.

Marcello le prende la mano e comincia a baciarla molto appassionatamente…

I loro respiri diventano soave musica da ascoltare, i loro corpi nudi sembrano un intreccio di  corde di violino.

Che libidine…Nessuno dei due aveva mai provato un’emozione così forte!

E mentre loro sono intenti ad amoreggiare, Loretta, alla villa, è molto nervosa ed impaziente.

Per un attimo teme che al fidanzato sia accaduto qualcosa; ma avendo riscontrato che ha inserito la segreteria telefonica al cellulare, cosa alquanto insolita, comincia ad avvertire una strana sensazione.

Il suo sesto senso la induce a pensare che sta accadendo qualcosa di subdolo.

Vorrebbe scacciare via, dalla mente, quei pensieri strani, ma ripensando agli atteggiamenti del fidanzato di quei giorni, si lascia sopraffare dallo sconforto.

E’ tarda sera e ancora Marcello non rientra in villa.

Erminia è già a letto a dormire, incansapevole di ciò che sta accadendo al piano di sotto.

In realtà, da quando è rientrata nel pomeriggio, non è scesa nemmeno per cenare, e quindi, non può immaginare che Marcello non sia ancora rientrato.

Trascorrono altre due ore,  l’orologio a pendolo scocca la mezzanotte, ed ecco finalmente arrivare Marcello che apre il cancello automatico.

Con  il suo Mercedes nero si avvia lungo il viale con andatura lenta, fino a giungere ai bordi della piscina, dove Loretta lo sta aspettando…

C O N T I N U A…

Grazia Bologna

Previous articleAddio anno nefasto?
Next articleFarfalle cremose con funghi
Mi chiamo Grazia Bologna e vivo a Palermo. Affascinata sin da piccola dallo scrivere, ho rafforzato il mio “Estro Artistico” ispirandomi, soprattutto, all’Amore verso la Vita e alla Foto. Adoro tutto ciò che è arte. A volte posso rimanere ore ed ore ad ammirare un quadro ed emozionarmi. Amo viaggiare perché mi porta ad esplorare nuove culture, ma sono orgogliosa di vivere nella mia amata Sicilia che mi regala paesaggi di mare che, per me, sono un’immensa fonte d’ispirazione. Ho partecipato a vari Concorsi di Poesie e Racconti in cui ho raggiunto, per ben due volte il Podio, ed ho ricevuto varie menzioni e premi speciali. Imprenditrice in attività di Call Center, ho condotto trasmissioni televisive e radiofoniche in emittenti regionali private, trattando varie problematiche legate alla famiglia. Da Marzo 2018 collaboro con “ScrepMagazine” come Socio di Accademia Edizioni ed Eventi curando la rubrica “Racconti di Vita Vissuta” e trattando argomenti vari.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here