“Il bello di me: una storia femminile di successo”

220380

“Il bello di me: una storia femminile di successo”

L’esordio dell’imprenditrice Caterina La Marca

Sarà presentato venerdì 21 aprile alle 18.30 presso la sede del CEV a Palazzo Gagliardi l’esordio letterario di Caterina La Marca.
La giovane imprenditrice vibonese, esperta in estetica e beauty che debutta con “Il bello di me. Una storia femminile di successo” edito da Libritalia, biografia e racconto della sua crescita personale e professionale che l’hanno portata ad essere oggi un leader nel suo settore.
Caterina si racconta, si mette a “nudo” colorando di mille sfumature la sua storia di successo, seppur travagliata.
Moglie, madre ma soprattutto professionista che ha saputo guardare al di là di un semplice mestiere.
Una storia di vita che racchiude esperienze, paure, lotte, successi e che vuole essere da sprono e da esempio per tutte quelle donne che pensano di non essere in grado di farcela.
Caterina parla del suo percorso di formazione fatto di incontri determinanti, come quello con Lorenzo Termini coach CEO & Founder di Sherasade for Business, curatore della prefazione del libro, che ha condotto Caterina in percorso di realizzazione e di miglioramento intimo e lavorativo.
Il programma dell’evento di presentazione prevede, dopo i saluti istituzionali dell’Assessore alla Cultura del Comune di Vibo Valentia Antonella Tripodi, un dibattito tra il Direttore Editoriale di Libritalia Simona Toma, la giornalista Teresa Pugliese, curatrice dell’opera, e l’autrice Caterina La Marca.
Gli interventi saranno moderati dalla giornalista Rosita Mercatante e l’attrice Dolores Mazzeo darà voce alle parti salienti dell’opera.
Previous articleEcce Lignum Crucis!
Next articlePreghiera a Gesù
Sono Maria Luana Ferraro, consulente aziendale e mi occupo anche di finanza personale. I calcoli sono il mio lavoro, le parole la mia passione. Fin da bambina, anziché bambole e pentoline, chiedevo libri, quaderni e penne. A sei anni ho ricevuto la mia prima macchina da scrivere. Appassionata di letteratura italiana e straniera, il mio più grande sogno è sempre stato diventare giornalista. Sogno che, piano, si sta realizzando. Socia fondatrice della “Associazione Accademia & Eventi”, da agosto 2018 collaboro con “SCREPMagazine” curando varie rubriche ed organizzando eventi. Fare questo mi permette di dare risalto a curiosità e particolarità che spesso sfuggono. Naturalmente, in piena coerenza con ciò che è il mio modo di interpretare la vita…eccolo: “Quando la mente è libera di spaziare, i confini fisici divengono limiti sottili, impercepibili. Siamo carcerieri e carcerati di noi stessi. Noi abbiamo le chiavi delle nostre manette. La chiave è la conoscenza: più conosci, più la mente è libera da preconcetti e ottusità. Più la mente è aperta, più si ha forza e coraggio così come sicurezza. Forza, coraggio e sicurezza ti spingono a tentare l’impossibile affinché divenga possibile.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here