I AM WOMAN

162491
Ed eccoci con un altro articolo in cui si parla di musica, di canzoni significative, che mi toccano il cuore, che mi trasmettono qualcosa di forte, quel qualcosa che vorrei arrivasse anche a voi.

Parliamo della canzone di Emmy Meli, I am woman.

Ho sentito questa canzone per la prima volta su Tik-Tok qualche settimana fa e mi ha subito colpita.

È una canzone per la donna, una canzone che lancia un messaggio di forza, di coraggio, di stima.

TESTO
I am woman, I am fearless
I am sexy, I’m divine
I’m unbeatable, I’m creative
Honey, you can get in line
I am feminine, I am masculine
I am anything I want
I can teach you, I can love you
If you got it going on
If you got it, got it, got it, got it, got it, got it
If you got it, got it, got it, got it, got it going on
Got it, got it, got it, got it, got it, got it
If you got it, got it, got it, got it, got it going on
Got it on going on, ya
(Got it, got it, got it, got it, got it going on)
(Got it, got it, got it, got it, got it going on)
I am classy, I am modern, I live by my own design
I’m cherry, I’m lemon, I’m the sweetest key lime pie
I’m electric, I’m bass, I’m the beat of my own drum
I could make your goosebumps raise
With the tracing of my thumb
Only love can get inside me
I move in my own timing
Voice of the future speak to me kindly
I feel what I want and somehow it finds me
Somehow it finds me
Somehow it finds me
Yeah, hey, hey
I am woman, I am fearless
I am sexy, I’m divine
I’m unbeatable, I’m creative
Honey, you can get in line
I am feminine, I am masculine
I am anything I want
I can teach you, I can love you
If you got it going on
If you got it, got it, got it, got it, got it, got it
If you got it, got it, got it, got it, got it going on
Got it, got it, got it, got it, got it, got it, got it
If you got it, got it, got it, got it, got it going on
Got it on going on, ya
(Got it, got it, got it, got it, got it going on)
(Got it, got it, got it, got it, got it going on, yeah)
Hear no evil, speak no evil
I am not the one to cross
They can talk that shit about you
Long as you know that it’s false
I am earthly, I am heaven
I am what I like to be
When I ask for what I want
Somehow it finds me
Somehow it finds me
Yeah, hey, hey
I am woman, I am fearless
I am sexy, I’m divine
I’m unbeatable, I’m creative
Honey, you can get in line
I am feminine, I am masculine
I am anything I want
I can teach you, I can love you
If you got it going on
If you got it, got it, got it, got it
Got it, got it, got it going on
Got it going on, got it going on, got it going on.

In poche parole, la cantante parla di sé, della donna che è, della donna che è dentro ogni donna.

Una Donna con la D maiuscola, senza paura.

Una donna sexy, creativa.

Una donna che può essere tutto ciò che vuole, sia in veste femminile che maschile, in base a come gli va.

Una donna di classe, moderna, che vive secondo il suo stile, che è sempre se stessa nonostante possa cambiare il suo ruolo giornalmente.

Una donna che può far venire la pelle d’oca solo sfiorando la pelle di qualcuno con il pollice.

Una donna che quando chiede qualcosa, quel qualcosa la trova.

È una canzone ripetitiva, può dar l’impressione di non dire nulla, ma dice tanto.

Da sempre, è inutile negarlo, c’è purtroppo la convinzione che la donna sia ancora un passo indietro rispetto l’uomo, che ogni donna sappia già dalla nascita il suo ruolo, che debba saper stare al suo posto senza avere troppe pretese, dovendo rispettare delle regole per non avere una brutta opinione, per non essere giudicata, criticata.

E nonostante siamo già nel 2022 e la mentalità dovrebbe essere più aperta, ci troviamo davanti ancora a degli scenari spaventosi, dove spesso la donna non è libera di essere se stessa, di fare ciò che vorrebbe, di sentirsi realizzata non solo come futura moglie e madre, ma come Donna in senso totale.

Molti pensano che se la donna non si ribella a certe cose è perché sta bene così, come un “lamentati se vuoi stare bene”, ma non ci si rende conto che, in moltissimi casi, la donna è costretta a far silenzio, a non poter cambiare la sua vita, la sua realtà, perché cresciuta in un determinato modo o perché chi ha incrociato nel cammino non l’ha mai abbracciata aiutandola a realizzare ogni suo sogno.

Spesso le donne si adattano, e non per comodità, ma perché si sono arrese, perché non hanno la forza di combattere, non hanno la forza di prendersi in mano la propria vita e cominciare a mettere passo passo i vari tasselli.

Questa canzone trasmette una grande forza, il messaggio è chiaro già dalle prime parole,

“sono donna, sono senza paura”.

È un invito a lottare per se stesse, è una provocazione verso la società che è rimasta indietro, è una guerra dove l’unica vincitrice deve essere lei.

Passiamo dei momenti di sconforto, momenti in cui pensiamo di non valere niente, di non essere abbastanza, di dover accettare tutto come viene.

Invece no! Chi lo dice che la donna debba essere solo casa e chiesa?

Chi lo dice che la donna non possa vestirsi da maschiaccio, fare lavori da uomini, osare un po’ di più con abbigliamento, trucco, capelli?

È davvero questo che rende la donna ridicola e da guardare con occhi di disprezzo?

Una donna può TUTTO, può permettersi TUTTO, può voltarsi OVUNQUE voglia.

Una donna è sempre FORTE, sempre CAPACE, sempre VINCENTE.

Alzati donna, e vai a prenderti ciò che ti spetta, la libertà di essere sempre chi vuoi!

https://www.youtube.com/watch?v=_F3mLfP-yFs&ab_channel=TheVibeGuide

Giulia Trio

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

https://screpmagazine.com/raggio-di-sole/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here