“Ho capito che ti amo” di Maria Cristina Adragna

125475

HO CAPITO CHE TI AMO

Ho capito che ti amo.

È accaduto così,
in un giorno qualunque,
mentre la vita arrancava
con greve affanno
e la necessità incombeva
sull’insulso quotidiano.

Nulla che detenesse
parvenze insolite,
solamente l’estrema esigenza
di un tuo cenno garbato.

Ebbene sì, ancora oggi
camuffo stentatamente
gli effetti devastanti
del tuo sfuggirmi tanto inatteso.

Eppure i tuoi occhi,
in un tempo non molto distante,
pareva sussurrassero qualcos’altro.

Ho errato con mestizia.
Può succedere a chiunque,
persino a me, che di sguardi
particolarmente profondi
ho sempre fatto incetta.

Ho capito che ti amo.

È accaduto così,
in un giorno qualunque,
mentre il destino
giocava a carte con il puro sentimento.

Ed intanto io perdevo
la mia partita con la felicità,
incapace di fuggire
dalle mie ossessioni scellerate
e dalla difficoltà di elaborare
un abbandono assai temuto…
Insostenibile, inaccettabile!

“Ciao” di Maria Cristina Adragna

Previous articleSteven Spielberg: il regista compie oggi 74 anni
Next article“Amare la vita” da T. Nechita
Siciliana, nasco a Palermo e risiedo ad Alcamo. Nel 2002 conseguo la Maturità Classica e nel 2007 mi laureo in Psicologia presso l'Università di Palermo. Lavoro per diverso tempo presso centri per minori a rischio in qualità di componente dell'equipe psicopedagogica e sperimento l'insegnamento presso istituti di formazione per operatori di comunità. Da sempre mi dedico alla scrittura, imprescindibile esigenza di tutta una vita. Nel 2018 pubblico la mia prima raccolta di liriche dal titolo "Aliti inversi" e nel 2019 offro un contributo all'interno del volume "Donna sacra di Sicilia", con una poesia dal titolo "La Baronessa di Carini" e un articolo, scritti interamente in lingua siciliana. Amo anche la recitazione. Mi piace definire la poesia come "summa imprescindibile ed inscindibile di vissuti significativi e di emozioni graffianti, scaturente da un processo di attenta ricerca e di introspezione". Sono Socia di Accademia Edizioni ed Eventi e Blogger di SCREPmagazine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here