15 Dicembre: presentazione del calendario artistico 2023 SD COLLECTION

205225

Un viaggio nei colori dell’arte, e della poesia quello che si prevede per il 15 Dicembre nella sala CEV di Palazzo Gagliardi per la presentazione del calendario artistico poetico targato SD Collection. Un evento che accoglie 42 artisti tra poeti e pittori di tutta Itali. Gli artisti dell’associazione “Fior di loto”. In occasione dell’evento sarà presente il Console dei Maestri del lavoro della Calabria Francesco Saverio Capria, l’editrice Sonia Demurtas e il giornalista Salvatore Berlingieri che intervisteranno alcuni artisti e presenteranno il pregevole calendario. Alcuni poeti leggeranno la poesia presente nel 12 mesi.

Il calendario targato Sd Collection anno 2023, è ricco di novità: «Ogni artista e poeta è presente con una foto personale e breve biografia… nonché la sua opera. Un calendario artistico dove nulla è lasciato al caso.Per gli artisti è stato creato un attestato di ammissione speciale. La copertina del calendario è stata realizzata con un’elegante opera intitolata “Sissi” , creata dalla pittrice Cristina Corso. I nomi degli artisti presenti nell’edizione 2023 sono: Giuseppina Montopoli, Luisa Zinna, Carla Croce, Francesco Antonio Solano, Michele Pochiero, Sergio Camellini, Bruna Marino, Leonardo Cristofaro, Valerio Prestia, Cristina Corso, Monica Colombaro, Romina Monteleone, Maurizio Laugelli, Miriam Jaskierowicz Arman, Eleonora Laganà, Rosita Panetta, Unida Maria Luigia, Fernanda Colaiacomo, Terracciano Pasquale, Maria Antonietta Sarra, Anna Alfano, Antonietta Malito, Maria Caterina Russo, Annunziata Mazzeo, Claudio Sposito, Lena Emanuele, Emma Bitri, Giovanna Azzarone, Nicoletta Bertoncini, Carmela Costanzo, Fabio Mascaro, Giuseppe Galati, Antonietta Cassaro, Augusto Arrotta, Gabriella Pelilli, Emanuela Restuccia, Barbieri Claudio, Antonio Franzè, Maria Costa, Amalia Alia, Caterina Rizzo, Caterina Tagliani, Maria D’Ippolito, Mimma Febbraro, Giulia Levato, Francesca Misasi e Sonia Demurtas. Le opere pittoriche saranno esposte a Palazzo Gagliardi il 15 dicembre dalle ore 9 la presentazione inizierà alle ore 10, sala Cev.

Previous articleReggio Calabria: rassegne e festival della Calabria Film Commission
Next articleLa leggenda dell’abete
Sono Maria Luana Ferraro, consulente aziendale e mi occupo anche di finanza personale. I calcoli sono il mio lavoro, le parole la mia passione. Fin da bambina, anziché bambole e pentoline, chiedevo libri, quaderni e penne. A sei anni ho ricevuto la mia prima macchina da scrivere. Appassionata di letteratura italiana e straniera, il mio più grande sogno è sempre stato diventare giornalista. Sogno che, piano, si sta realizzando. Socia fondatrice della “Associazione Accademia & Eventi”, da agosto 2018 collaboro con “SCREPMagazine” curando varie rubriche ed organizzando eventi. Fare questo mi permette di dare risalto a curiosità e particolarità che spesso sfuggono. Naturalmente, in piena coerenza con ciò che è il mio modo di interpretare la vita…eccolo: “Quando la mente è libera di spaziare, i confini fisici divengono limiti sottili, impercepibili. Siamo carcerieri e carcerati di noi stessi. Noi abbiamo le chiavi delle nostre manette. La chiave è la conoscenza: più conosci, più la mente è libera da preconcetti e ottusità. Più la mente è aperta, più si ha forza e coraggio così come sicurezza. Forza, coraggio e sicurezza ti spingono a tentare l’impossibile affinché divenga possibile.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here