Dedicata ai miei Figli (Premio della critica in memoria della poetessa Maria Padovan)

197597

Poche sono le persone che riempiono la tua vita…..

Un figlio è colui che occupa il primo posto, l’unico a cui rimani legata/o per tutta la vita, l’unico per cui daresti la tua vita…

Un figlio lo puoi toccare con le mani, lo puoi sentire con il cuore, lo amerai con tutte le forze e crederai in lui, perchè saprai che non lascerà mai posto alla solitudine nella tua vita…

DEDICATA AI MIEI FIGLI

Il legame che unisce una madre ad un figlio
è indissolubile.
Vi ho amati da quando ho scoperto di avervi in grembo.
Ho desiderato di tenervi in braccio
e prendermi cura di voi.
Abbiamo giocato, guardato film insieme, fatto progetti,
ma non sempre le cose vanno come desideriamo.
Anche nella mancanza,
siete cresciuti con grandi valori, e oggi,
sono orgogliosa di voi.
Miei adorati, non potrei desiderare figli migliori.
Siete il mio orgoglio, la mia gioia infinita, siete la mia vita.
Si, proprio così,
perchè senza di voi non potrei esistere.
E’ per voi che ho lottato a denti stretti e sono andata avanti.
Il mio coraggio e la mia forza siete proprio voi.
Oggi voglio dedicarvi un pò del mio tempo,
quello che non ho potuto concedervi
quando ne avevate più bisogno.
Vi ho sempre protetti,
ma adesso siete voi che proteggete me.
Fino all’ultimo respiro sarete parte di me
e nessuno mai potrà dividerci.
Vi amo incommensurabilmente…
Mamma

Scriviamo per emozionarci e per emozionare, per immortalare tutto ciò che attraversa la nostra mente, ed è molto bello quando ci elogiano per il modo in cui riusciamo a trasmettere il nostro sentire.
Rivivo, con gioia, il pomeriggio in cui si sono svolte le premiazioni del concorso “Cupido in Poesia”, arricchito dalle nostre liriche pregne di amore e di sentimento, in cui ho ricevuto il “Premio della Critica” alla mia poesia “Dedicato ai miei Figli”, in memoria della poetessa e scrittrice Maria Padovan, che sono sicura avrebbe apprezzato, perchè anche lei mamma.
Ringrazio tutto il contesto del “Centro d’arte e Poesia”, nonché il Presidente Luigi Bulla e il Presidente di Giuria Alessandro Bulla.

Grazia Bologna

Clicca sul link qui sotto per leggere il mio articolo precedente:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here